La fabbrica di Bowling Green, in Kentucky, dove viene prodotta la Corvette, è stata colpita da un tornado. All'inizio di questa settimana, una serie di tempeste senza precedenti ha imperversato negli Stati Uniti sud-orientali e, purtroppo, il danno riportato da Chevrolet è stato enorme. Ben 120 Corvette C8 infatti dovranno essere demolite a causa della gravità dei danni, impossibili da riparare.

Nonostante la perdita di queste auto sia piuttosto triste, è più importante ricordare che i tornado hanno causato anche danni ben più gravi: 70 persone hanno perso la vita e, complessivamente, la stima delle perdite materiali si conta in diversi miliardi di dollari. Tornando alle auto, General Motors ha confermato che sia l'impianto di produzione di Bowling Green che il Museo Corvette sono stati gravemente colpiti.

L'acqua ha sommerso la linea di produzione

Per quanto riguarda la dinamica dell'incidente, i forti venti hanno lacerato un condotto del carburante che, a sua volta, ha provocato un incendio sul tetto della fabbrica, ma ciò non è ancora stato ufficialmente confermato dalle autorità competenti. I danni più gravi, però, sono stati provocati dall'acqua, che entrando nella fabbrica ha sommerso le auto sulla linea di produzione intaccando gli interni e distruggendo irrimediabilmente le componenti elettroniche a vista.

Chevrolet Corvette Stingray C8 (2021) - Prova su strada - Foto
Chervolet Corvette Stingray C8
Chevrolet Corvette Stingray C8 (2021) - Prova su strada - Foto
Chervolet Corvette Stingray C8, interni

GM ha deciso di rottamare tutte le auto che hanno riportato danni a seguito dalla tempesta, con quelle già pronte - che durante l'alluvione erano parcheggiate all'esterno - che verranno esaminate attentamente prima della consegna ai trepidanti clienti per valutarne l'effettivo stato ed individuare anche il minimo danno. Questo, scatenerà ovviamente una reazione a catena che porterà inevitabilmente ad una serie di ritardi nella consegna delle nuove Corvette C8, modello tanto discusso quanto ambito sul mercato. Come non bastasse la crisi dei chip.

Fotogallery: Foto - Chevrolet Corvette Z06 (2022)