Che gli americani facciano le cose "in grande" quando si parla di auto è chiaro a tutti. Tuttavia, può capitare che anche gli statunitensi esagerino con le dimensioni.

Anche se può sembrare paradossale in un Paese in cui i pick-up da 5,8 metri sono i modelli più venduti, la Bronco Raptor ha creato più di qualche problema a Ford. Il fuoristrada da oltre 400 CV è talmente grande che il marchio USA ha dovuto rivedere le sue linee di produzione.

Questione di dimensioni

I progettisti della Bronco Raptor hanno davvero esagerato nel concepire larghezza e altezza del modello. Le incredibili capacità nell’off-road, infatti, derivano da un assetto quasi completamente stravolto rispetto alla Bronco di partenza.

Secondo quanto ricostruito da Motor Authority e Jalopnik, inizialmente l’idea degli ingegneri era di equipaggiare sospensioni anteriori e posteriori con un’escursione di 33 cm, ma alla fine si è deciso di osare ancora di più puntando a 36 cm.

Ford Bronco Raptor (2022)

Per questo motivo, la Bronco Raptor è cresciuta fino a 1,98 metri d’altezza, ossia quasi 10 cm in più dei modelli normali. Il problema è che la Raptor è troppo alta per la sua linea di produzione a Wayne, in Michigan, tanto che Ford ha dovuto studiare un nuovo sistema di piattaforme per risolvere il grattacapo.

Esagerato in tutto

Ma non è finita qui: la Bronco Raptor è anche troppo larga. Con un totale di 2,18 metri (a specchietti chiusi), la Ford è esagerata pure per il reparto di verniciatura. I sistemi automatizzati, infatti, possono verniciare solo la carrozzeria “nuda”, mentre gli enormi passaruota da 12 cm l'uno devono essere rimossi.

Ford Bronco Raptor (2022)

Non è comunque la prima volta nella storia che viene creata un’auto troppo grande per essere prodotta. In passato, la Mercedes 500 E W124 fu costruita sfruttando le linee di produzione di Porsche perché era troppo larga per quelle della Stella.

Tornando alla Bronco Raptor, il fuoristrada è esagerato anche per altri motivi. Il 3.0 V6 biturbo, infatti, è dotato dello stesso sistema anti-lag della supercar GT, il quale, nella modalità di guida Baja, tiene pronto il motore per accelerazioni e riprese brucianti. Senza dimenticare che le ruote da 37” (le stesse dell’F-150 Raptor) sono le più grandi mai montate su un SUV americano.

Fotogallery: Foto - Ford Bronco Raptor (2022)

Foto di: CarPix