La nuova Alfa Romeo Tonale, il primo C-SUV del marchio italiano, ha generato molti commenti. Tra detrattori e sostenitori, l'auto si presenta come l'ennesima scialuppa di salvataggio di Alfa e la porta d'ingresso per l'era dell'elettrificazione

Ma, al di là delle sue caratteristiche tecniche e del suo design accattivante, la verità è che la Tonale permetterà al brand di entrare in un segmento che l'anno scorso ha venduto quasi 1,4 milioni di unità in tutto il mondo. Una circostanza, questa, tutt'altro che disprezzabile.

La crescita del segmento C-SUV

Il segmento C-SUV è molto importante per i marchi premium che, da quando hanno deciso di offrire al mercato modelli più economici e più piccoli, sono ulteriormente cresciuti iniziando a vendere i cosiddetti SUV compatti. Se Audi A3, BMW Serie 1 o Mercedes Classe A hanno significato una rivoluzione per queste marche, l'arrivo dei loro "fratelli" SUV ha dato una scossa alle loro operazioni e moltiplicato i loro guadagni.

Alfa Tonale, grandi spazi di mercato in un segmento che cresce

Per esempio, le Q3 e Q3 Sportback hanno ottenuto la più alta performance per Audi tra il 2019 e il 2020 e tra il 2020 e il 2021 (stimato). Lo stesso vale per la Mercedes GLA e la GLB con i loro rispettivi modelli elettrici, EQA e EQB, che insieme sono stati il segmento di maggior crescita per il marchio di Stoccarda tra il 2019 e il 2020 e molto probabilmente tra il 2020 e il 2021. 

Da parte sua, Volvo continua a registrare successi con la sua XC40, le cui vendite globali sono passate da 76.000 unità durante il primo anno completo sul mercato a un record di 201.000 unità nel 2021.

L'Europa è la culla commerciale

Il successo dei C-SUV premium ha avuto come protagonista il mercato europeo. Secondo i dati preliminari del 2021, il Vecchio continente rappresentava il 39% delle vendite complessive di questi veicoli, essendo il più grande mercato in tutto il mondo. Anche al di sopra della Cina, il cui volume è stato pari al 34% del totale. Seguono gli Stati Uniti e il Canada con il 16% quota di mercato.

Poiché l'Europa tende ad acquistare auto più piccole rispetto a quelle cinesi e americane, i C-SUV sono diventati un'alternativa molto seria per coloro che vogliono migrare dalle auto tradizionali di tipo hatchback ai SUV. Ad eccezione del 2020 (pandemia), le immatricolazioni sono aumentate costantemente negli ultimi 13 anni.

Alfa Tonale, grandi spazi di mercato in un segmento che cresce

l segmento, che comprende anche i modelli dei marchi generalisti, ha registrato 644.000 unità nel 2009. Per poi raddoppiare nel 2015, e ancora nel 2019, poco prima della pandemia. Ancora migliore è stato il comportamento delle immatricolazioni dei modelli premium, poiché il volume di vendita si è moltiplicato per 17 tra il 2009 e il 2021. Infatti, con il record dello scorso anno, i marchi premium hanno rappresentato quasi il 25% del totale del segmento C-SUV.

In altri mercati la situazione è simile. In Cina, prima della pandemia, i brand premium hanno venduto 336.000 unità, che sono salite a 416.000 unità nel 2020 e 472.000 l'anno scorso. Negli Stati Uniti e in Canada, il volume è leggermente diminuito nel 2021, ma è stato superiore al livello pre-pandemia, pari a 218.000 unità.

C'è spazio per più giocatori

Questa crescita accelerata conferma che c'è spazio per più modelli e che quindi Alfa Romeo fa bene a puntare a questo segmento. La migliore prova di ciò è stata la buona accoglienza delle versioni coupé o sportive di BMW X1, Audi Q3 e Volvo XC40, ovvero BMW X2, Audi Q3 Sportback e Volvo C40.

Alfa Tonale, grandi spazi di mercato in un segmento che cresce

La cannibalizzazione tra di loro è minima e, al contrario, ha fatto crescere il segmento. Ciò significa che, anche se lanciata tardivamente, la Tonale può trovare una parte non trascurabile delle vendite, almeno a livello europeo. Un'altra discussione sarà la mancanza di versioni completamente elettriche in un mondo sempre più elettrificato. Ma per ora, le prospettive sono buone e tutto dipenderà da come il marchio terrà vivo il "momentum" attraverso più lanci nei prossimi mesi.