La Porsche 911 GT3 ha già diverse anime. Chi la desidera può scegliere il modello di base caratterizzato dalla grande ala posteriore fissa o la più sobria versione Touring. E presto verrà lanciata la GT3 RS, la più tosta di tutte. Ma perché aspettare? Un impaziente cliente cinese si è rivolto al tuner tedesco DMC per mettere a punto la sua GT3 “base” e trasformarla in un esemplare unico al mondo.

Ispirata al passato

Il lavoro degli specialisti di DMC si è concentrato principalmente sulla zona posteriore. Più che un vero tuning, la Porsche creata rappresenta un’evoluzione del modello attuale, tanto che è stata ribattezzata “GT3 RS 97 Concept Study”. Sotto certi aspetti, infatti, questo esemplare anticipa le forme della futura RS, ma per lo stile DMC ha preso d’esempio il passato.

Porsche 992 “GT3 RS 97” Concept Study by DMC

In particolare, i progettisti si sono ispirati alla GT3 RS generazione 997 presentata nel 2006 e rimasta in vendita fino al 2013. I tecnici hanno effettuato una scansione 3D dell’alettone di questo modello e l’hanno riprodotto adattandolo alle forme della nuova GT3.

Porsche 992 “GT3 RS 97” Concept Study by DMC

Proprio come l’originale, anche la nuova ala ha un assetto regolabile per adattarla alla guida in pista o su strada.

Tra pochi mesi c’è la “vera” RS

Almeno fino all’arrivo della 911 GT3 RS “ufficiale”, il fortunato cliente cinese potrà ritenersi l’unico al mondo a possedere una Porsche con queste caratteristiche.

Porsche 992 “GT3 RS 97” Concept Study by DMC

Sotto al cofano, però, non è cambiato nulla. Anche l’esemplare messo a punto da DMC monta il sei cilindri boxer da 4 litri di cilindrata in grado di sprigionare 510 CV e 470 Nm di coppia. Tra qualche mese, invece, sarà il turno della già citata RS che potrebbe portare questo stesso propulsore fino a 560-580 CV e garantire prestazioni ancora più impressionanti grazie all’immancabile gigantesca ala posteriore.

Fotogallery: Foto - Porsche 992 “GT3 RS 97” Concept Study by DMC