Ecco la Ferrari Purosange, quella vera. O meglio, ecco il primo teaser che ce la mostra. Una foto ufficiale, dopo mesi (o meglio, anni) di rumors, annunci, foto spia e così via. Ora ci siamo: il primo SUV del Cavallino si mostra senza veli, facendoci vedere il proprio muso. Il resto è avvolto dalle tenebre, ma è sufficiente per iniziare a capire come sarà lo stile della prima Ferrari rialzata.

Una rivoluzione che segue lo stile delle ultime arrivate in quel di Maranello, con le sottilissime luci unite da un altrettanto sottile mascherina, con immense prese d'aria laterali. Il cofano è solcato da profonde nervature. E sotto cosa si nasconderà?

Chiamatela FUV

"Avete sentito i rumors... e siamo lieti di confermare che sono veri (alcuni di loro). E sarà svelata nel corso dell'anno". Con questa frase Ferrari accompagna il post che mostra la prima foto ufficiale della Purosangue, scherzando anche in qualche modo sulle foto pubblicate qualche tempo fa che la ritraevano (in versione di pre serie) lungo le linee di produzione.

 

Ora è tutto nero (o meglio, rosso) su bianco (eh no, è ancora rosso), ad annunciare una profonda rivoluzione per la Casa. Rivoluzione che però non dovrà essere chiamata semplicemente SUV: in quel di Maranello infatti la Purosangue è chiamata FUV, acronimo di Ferrari Utility Vehicle, a indicare una sua unicità all'interno dei modelli di lusso e/o sportivi con assetto rialzato.

Ferrari Purosangue teaser

Assetto che per la Purosangue non sarà più basso rispetto alle concorrenti, rimanendo comunque più basso della media così da avere un comportamento più sportivo, in linea con quello che è il DNA delle vetture di Maranello.

Proprio per questo motivo le portiere posteriori dovrebbero (il condizionale è d'obbligo) avere un'apertura controvento, per differenziarsi e rispettare uno dei moniti del Drake: mai un'auto a 4 porte. Sarà quindi una Gran Turismo rialzata, con abitacolo per 4 persone e spazio mai raggiunto prima da alcuna Ferrari, con prestazioni da supercar.

Ferrari Purosangue V12 render
Ferrari Purosangue V12, il nostro render

V6 o V12?

Già, ma quanto correrà la Ferrari Purosangue? Se ora lo stile non è più (completamente) un segreto, con i suoi richiami alla SF90 Stradale, rimane da capire quali saranno i motori che muoveranno il FUV di Maranello. Ora che l'elettrificazione non è più questione di hypercar e ha riportato in vita il motore V6 con la 296 GTB, aspettarsi una versione ibrida plug-in della Purosangue è più che lecito.

Ma Ferrari fa rima con V12 aspirato, chissà allora che - magari in futuro - non possa arrivare anche una versione esagerata del FUV, col V12 "preso in prestito" dalla Ferrari 812, per diventare il SUV più potente del Pianeta?  

Fotogallery: Foto - I render della Ferrari Purosangue Competizione