Se solo una macchina dovesse rappresentare la storia di Horacio Pagani, sarebbe la Zonda. Primogenita creazione del produttore italiano di hypercar, la C12 portò sul mercato (circa due decenni fa) velocità, potenza, rarità e uno stile unico.

Tra le meno di 200 unità di Zonda mai prodotte, sono stati realizzati appena 40 esemplari di S Roadster. Una di loro è stata recentemente avvistata a un track day nei Paesi Bassi e lo YouTuber Cvdzijden è stato in grado di catturarne il sound.

Suono unico

La dolce "musica" che potete sentire nel video proviene ovviamente dal mitico V12 da 7,3 litri aspirato, prodotto e progettato da Mercedes-AMG, con 547 CV e oltre 750 Nm di coppia.

Durante il track day dedicato alle hypercar hanno poi fatto la loro apparizione altre auto molto particolari, la prima delle quali è stata la rarissima Apollo Intensa Emozione prodotta in sole 10 unità ed equipaggiata con un possente motore V12, molto più rara della Zonda stessa.

Pagani oggi

A proposito di Pagani, il marchio italiano fondato da Horacio Pagani ha introdotto recentemente una nuova versione della Huayra. Si chiama Huayra Codalunga e si ispira alle auto da corsa di Le Mans, proprio a coda lunga, degli anni '60. Dal valore di 7 milioni di euro, ha uno stile unico e interni personalizzabili in ogni minimo dettaglio.

Non si tratta tuttavia della prima hypercar elettrificata dell'azienda, per la quale bisognerà aspettare almeno il 2025, secondo voci vicine alla Casa ma non ufficiali e non confermate. Potrebbe essere l'erede della Huayra che dovrebbe debuttare proprio nello stesso periodo, oppure potrebbe trattarsi di un progetto del tutto nuovo e inedito.

Fotogallery: Pagani Zonda C12 1999