Il debutto della nuova BMW Serie 5 è sempre più vicino. Negli ultimi mesi gli avvistamenti su strada si sono intensificati, mentre i prototipi hanno perso via via buona parte delle mimetizzazioni.

La berlina bavarese sta così assumendo le sue forme definitive e ciò ci ha permesso di realizzare un primo render accurato basato proprio sulle foto e sui video spia.

Linea conservatrice

Se a livello di design le ultime BMW hanno rotto i legami col passato (basta pensare allo stile poco convenzionale di Serie 4 o Serie 7), la Serie 5 dovrebbe puntare su un look più conservatore.

Proporzioni e linee, infatti, non saranno rivoluzionate, anche se la vettura potrebbe adottare una silhouette più dinamica. I fari più inclinati e “cattivi” rispetto al modello uscente e il montante C più sinuoso dovrebbero donare un aspetto estremamente filante alla Serie 5.

Il frontale resterà razionale, con la calandra a doppio rene orizzontale ingrandita (ma non troppo) rispetto alla vecchia generazione. La mascherina, invece, potrebbe diventare più elaborata e avvicinarsi allo stile del restyling della Serie 3.

Nuova BMW Serie 5 (2023), il render di Motor1.com
Nuova BMW Serie 5 (2023), il render di Motor1.com

Naturalmente, l’estetica cambierà sensibilmente da un allestimento all’altro, con le M Sport che si riconosceranno per i cerchi in lega più grandi, l’impianto frenante M, l’assetto ribassato e tanti dettagli in nero lucido.

Il design della berlina influenzerà anche la Touring e la versione a passo lungo (venduta esclusivamente in Cina), attese alcuni mesi dopo l’esordio della carrozzeria tradizionale.

Motori per tutti i gusti

Sulla piattaforma CLAR si baseranno tutte le motorizzazioni previste per la nuova Serie 5, da quelle a benzina fino alle elettriche. La gamma della BMW, quindi, conterrà versioni mild hybrid a benzina e diesel (anche a sei cilindri), mentre tra le ibride plug-in ci sarà la potentissima M5 (declinata – forse – anche come Touring) con un 4.4 V8 biturbo elettrificato già visto sulla XM e capace di raggiungere i 750 CV.

Nuova BMW Serie 5, le foto spia con poche camuffature

Prima della M5, però, la Casa potrebbe lanciare l’M560e, una plug-in col 3 litri a sei cilindri in linea con valori di circa 550-600 CV. L’elettrica i5, infine, sarà disponibile in vari tagli di potenza, fino all’M60 da 600 CV.

La presentazione della nuova Serie 5 dovrebbe avvenire nei primi mesi del 2023, mentre l’elettrica potrebbe debuttare in estate. I prezzi di partenza dovrebbero aggirarsi intorno ai 60.000 euro per le mild hybrid a benzina e 70.000 euro per l’EV.

Fotogallery: Foto - Nuova BMW Serie 5 (2023), il render di Motor1.com