Concluso il periodo di pre-ordine parte oggi l'ordinabilità per la Jeep Avenger, prima auto (anche) 100% elettrica della Casa statunitense. Basata su un'evoluzione della piattaforma CMP di origine PSA è lunga 4,08 metri e solo in Italia e Spagna è disponibile anche con motorizzazione benzina, il 1.2 turbo 3 cilindri da 100 CV.

La versione elettrica invece è mossa a un motore da 115 kW (157 CV) e 260 Nm di coppia alimentato da una nuova batteria agli ioni di litio NMC 811 da 400 V, composta da 102 celle riunite in 17 moduli. La potenza è di 54 kWh e l'autonomia dichiarata è di 392 km, 547 nel ciclo urbano.

Jeep Avenger, i prezzi

Attualmente gli ordini riguardano unicamente l'allestimento 1st Edition, al quale ne seguiranno poi altri nel corso del prossimo anno. La Jeep Avenger benzina ha un prezzo d'attacco di 26.900 euro e di serie comprende carrozzeria bicolore, cerchi in lega da 18", luci full LED anteriori e posteriori, sedili riscaldati, infotainment con monitor touch da 10,25”, stessa diagonale della strumentazione 100% digitale, compatibilità con Android Auto e Apple CarPlay e portellone ad azionamento elettrico.

Jeep Avenger

Per la Jeep Avenger elettrica invece il listino parte da 39.500 euro e oltre a tutto quello già citato per la versione endotermica monta di serie sistemi di assistenza alla guida di Livello 2, sensori di parcheggio a 360°, telecamera posteriore e cavo Mode 3.

Fotogallery: Foto - Jeep Avenger