Piccola rivoluzione in vista per la nuova Citroen C3. La Casa si prepara infatti a presentare la quarta generazione della compatta francese per l'Europa, con un debutto previsto a ottobre 2023 e l'avvio delle vendite a inizio 2024.

La principale novità, annunciata dal nuovo ad Thierry Koskas, è l'inedita versione elettrica ë-C3 che avrà un prezzo d'acquisto inferiore ai 25.000 euro, un'autonomia di oltre 300 km e sarà prodotta nello stabilimento Stellantis di Trnava, in Slovacchia.

Quello che al momento manca e che sarà svelato dopo l'estate è lo stile definitivo della nuova Citroen C3, ma grazie al nostro render esclusivo potete vedere in anticipo il possibile aspetto della cinque porte francese.

Ha imparato dalla concept Oli

Partendo proprio dal design si nota subito la rivoluzione del frontale di nuova C3 che abbandona tutti i precedenti stilemi di Citroen e abbraccia le forme viste sul concept Oli. "Muso" squadrato, luci dallo stile inedito e nuovo logo Citroen del "deux chevron".

Citroen C3 (2023), il render di Motor1.com

Citroen C3 (2023), il render di Motor1.com

L'utilizzo di linee nette e taglienti viene confermato nella fiancata e nella linea di cintura, mentre i grandi parafanghi mantengono un legame con le forme arrotondate. Il posteriore appare invece un po' più tradizionale e non troppo diverso da quanto visto sulla Citroen C3 (codice CC21) prodotta e venduta in India e Sud America.

Gli interni della nuova Citroen C3, come quelli della citata concept Oli, dovrebbero proseguire nella tradizione del marchio di proporre un abitacolo originale, futuribile e minimalista al tempo stesso.

oli_4

Citroen Oli concept, gli interni

Una nuova C3 elettrica, ma probabilmente anche a benzina

Lo stesso manager francese ha poi aggiunto che la nuova Citroen C3 avrà dimensioni simili a quelle del modello attuale, quindi attorno ai 4 metri di lunghezza e che sarà "elettrica nativa". Questo non esclude però che la C3 europea possa essere dotata anche di motori a benzina, in particolare il 1.2 PureTech utilizzato anche dalla C3 indiana.

Citroen C3 (2023), il render di Motor1.com

Citroen C3 (2023), il dettaglio del padiglione nel render di Motor1.com

La base di partenza sarà infatti la stessa, quella "Smart Platform" usata in India e Sud America che è una speciale versione delle attuali piattaforme CMP ed e-CMP sviluppata proprio per contenere i costi.

Koskas ha così descritto l'architettura di base della nuova C3:

"Questo è uno dei motivi principali per cui siamo in grado di proporre un prezzo simile. La Smart Platform è estremamente ben ottimizzata e molto competitiva."

Fotogallery: Citroen C3 (2023), il render di Motor1.com