Il SUV con animo offroad si muove anche solo in elettrico, eppure l'efficienza non vola

Le auto non sono tutte uguali e nemmeno i SUV. Questo viene da pensare dopo aver guidato la nuova Subaru XV 2.0i e-Boxer, la versione col motore 4 cilindri boxer a benzina da due litri e 150 CV che propone per la prima volta un sistema elettrificato mild hybrid.

Le doti da SUV compatto ci sono tutte, a partire dal look moderno e originale, ma in più c’è la trazione integrale Symmetrical AWD che rende questa Subaru XV un vero fuoristrada, quando serve. Nella prova consumi reali Roma-Forlì questa sua specializzazione nell’offroad non viene esaltata e, anzi, le impone un consumo un po' alto: 6,00 l/100 km (16,67 km/l) per una spesa di 33,24 euro per la benzina.

P.S.
La prova è stata fatta prima dell'entrata in vigore delle limitazioni agli spostamenti in tutta Italia imposti dal Governo causa Coronavirus e della necessaria autocertificazione.

Consumi quasi da fuoristrada

Certo, l’efficienza della Subaru XV 2.0i e-Boxer da 150 CV con trazione integrale e cambio CVT Lineartronic è inferiore alla media, ma comunque migliore di altre specialiste del fuoristrada come la Jeep Renegade 1.0 T3 120 CV MT 4x2 (6,30 l/100 km - 15,8 km/l), che ha la trazione anteriore, o la Suzuki Jimny 1.5 Top AWD AllGrip (6,50 l/100 km - (15,3 km/l).

Fotogallery: Subaru XV e-Boxer

Nella classifica consumi reali, categoria auto a benzina, questa Subaru XV mild hybrid è a pari merito con la Fiat 500X Cross 1.3 T4 150cv DDCT FWD (6,00 l/100 km - 16,6 km/l) e subito dietro la diretta rivale Suzuki Vitara 1.0 Boosterjet AWD AllGrip Automatica (5,50 l/100 km - 18,1 km/l).

Mild hybrid con (breve) trazione elettrica

La cosa più curiosa che ho potuto notare guidando la Subaru XV 2.0i e-Boxer è che a bassa velocità questa mild hybrid si comporta come una full hybrid, cioè ha la trazione elettrica sulle ruote. Quindi in manovra, in parcheggio o nel traffico più lento, fin quasi a 40 km/h e per poche centinaia di metri, il sistema e-Boxer va automaticamente in modalità "EV". Nel resto del tempo il motore elettrico integrato nel cambio dà un "aiutino" al boxer a benzina, anche se andrebbe confrontato su strada col 2.0 non mild hybrid per capire quanto questo giovi davvero ai consumi.

Subaru XV, la prova su strada

I 150 CV di questa XV non sono particolarmente rabbiosi, vista anche la presenza del cambio CVT poco sportivo, ma i viaggi sono sempre comodi, piacevoli e con buone possibilità di carico. Qui trovate la nostra prova su strada in anteprima. La versione del Roma-Forlì è la top di gamma Premium che sfoggia anche tetto apribile, sedili in pelle e regolazione elettrica di quello di guida, auto che di listino e salvo promozioni costa 36.500 euro.

I consumi migliorano nell'uso misto

Il livello di efficienza non proprio elevato, ma comunque in linea col tipo di SUV/fuoristrada specialistico, si conferma poi nelle altre prove di consumo. Spiccano in particolare gli 11,8 l/100 km (8,4 km/l) nella prova del traffico di Roma che non sono proprio eccellenti, mentre i 7,0 l/100 km (14,2 km/l) dell’uso misto urbano/extraurbano risultano molto più in linea con la media del mercato.

Subaru XV e-Boxer

In autostrada il consumo si stabilizza invece attorno ai 9,2 l/100 km (10,8 km/l). Nelle prove al limite la Subaru XV e-Boxer ottiene una media di 5,1 l/100 km (19,6 km/l) per l’economy run e un dato di 25 l/100 km (4 km/l) per la prova del massimo consumo in salita.

Cosa dice il libretto

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC)
Emissioni CO2
(WLTP)
Subaru XV 2.0i e-Boxer CVT Lineartronic MHEV Premium Ibrido 110 kW Euro 6d-ISC-FCM 149 g/km 180 g/km

Dati

Vettura: Subaru XV 2.0i e-Boxer CVT Lineartronic MHEV Premium
Data prova: 28/02/2020
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 18°/Sereno, 8°
Prezzo carburante: 1,539 euro/l (Benzina)
Km del test: 880
Km totali all'inizio del test: 2.277
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 80 km/h
Pneumatici: Yokohama BluEarth *Winter V905 - 225/55 R18 98V M+S (Etichetta UE: E, C, 72 dB)

Consumi

Media "reale": 6,00 l/100 km (16,67 km/l)
Computer di bordo: 6,1 l/100 km
Alla pompa: 5,9 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 33,24 euro
Spesa mensile: 73,87 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 217 km
Quanto fa con un pieno: 800 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.