Bisogna ammettere che a guardarla così fa un certo effetto. La nuova R8 GT è l'Audi a trazione posteriore più potente di sempre, il che lo si può facilmente intuire anche dal look che, su una R8, non è mai stato così radicale. Se ci pensate, Audi Sport ci ha abituato negli anni ad auto potenti sì ma quasi sempre sfruttabili tutti i giorni, aggressive ma per certi versi eleganti.

Ecco, la GT non è niente di tutto questo: è nervosa, brutale, arrabbiata, e adesso ha anche una modalità "Drift" che permette di regolare il controllo di trazione su sette differenti livelli in modo da avere un carattere più o meno sovrasterzante. I 620 CV del V10 da 5.2 litri si sentono tutti, a maggior ragione quando a spingere sono le sole ruote posteriori e l'asfalto è bagnato! L'abbiamo provata sul circuito di Monteblanco, in Spagna: ecco come va.

Una belva anche nel look

Non serve essere degli impallinati di motori per rendersi conto che non si tratta di una R8 qualunque. Se già la base era aggressiva, questa GT trasmette arroganza da tutti i pori. I designer Audi le hanno regalato un kit estetico/aerodinamico esclusivo in fibra di carbonio che con il rosso della carrozzeria risalta alla grande: davanti, ai lati del paraurti è impossibile non notare le lamelle oblique (chiamate "blade") che fanno sembrare l'auto ancora più bassa insieme allo splitter, mentre dietro giganteggiano l'alettone e il diffusore che abbraccia i due grandi scarichi laterali.

Audi R8 V10 GT RWD 2023

Di serie ci sono anche il Black Pack, che prevede i loghi e le cornici dei finestrini e della griglia anteriore in nero lucido, e i cerchi da 20" a 10 razze e forgiati. Entrando in abitacolo, le differenze rispetto alle altre R8 sono minime ma significative. I colori dominanti sono sempre il nero e il rosso e sparsi qua e là ci sono una miriade di loghi GT e anche la targhetta celebrativa con il numero dell'esemplare. La novità più importante è sul volante, un rotore/pulsante attraverso cui è possibile regolare su sette livelli i controlli elettronici di stabilità, una nuova funzione di cui vi parliamo qui sotto.

Audi R8 V10 GT RWD 2023

Guida

Provate a chiedere a un appassionato medio cosa ne pensa dell'Audi R8. Sono sicuro che una buona parte di questi risponderebbe con "è la sorella meno potente della Lamborghini Huracan". In minima parte è vero perché tutte le componenti principali, dalla piattaforma al motore V10 passando per il cambio, sono condivise tra i due modelli. Per tutto il resto siamo fuori strada soprattutto quando si parla di questa nuova GT dato che alla guida sono due mondi distanti anni luce. 

L’Audi tra le due è sempre stata la più accomodante, la più facile da guidare, la più Gran Turismo, ma in questo caso le due lettere GT rivelano un’anima praticamente all’opposto. Rispetto alla R8 Performance i freni sono più grandi e potenti, con gli ingegneri che hanno lavorato anche sulla barra antirollio anteriore ora in alluminio e carbonio misto a poliuretano termoplastico, più leggera ma al tempo stesso più rigida, e sulle sospensioni pluriregolabili in compressione, estensione e precarico.

Audi R8 V10 GT RWD 2023

L’anteriore è granitico, lo sterzo immediato, basta un minimo angolo per catapultare la R8 verso il punto di corda con ogni imperfezione dell’asfalto che passa limpida attraverso le Michelin Pilot Sport Cup 2 semislick di primo equipaggiamento. Questa consistenza dell’anteriore però obbliga a stare più attenti sul gas perché il posteriore allarga in un attimo al minimo sfiorare dell’acceleratore: il V10 da 5.2 litri aspirato a pochi centimetri dalla testa del pilota passa da 570 a 620 CV, la stessa potenza della R8 integrale, mentre la coppia da 550 a 565 Nm tra i 6.400 e i 7.000 giri al minuto.

Se volete fare il tempo sul giro è qui che dovete cambiare marcia chiamando in causa il doppia frizione a sette marce, ora rinforzato e più veloce nel salire e scendere di rapporto, ma il cuore vi dirà di tenere tutto giù e godervi l’urlo dell’aspirato fino agli 8.700. Per sentirla nel modo migliore vi consigliamo di mettere le cuffie e di cliccare sul video qui sopra dove si vede bene anche la nuova modalità "Drift" che permette alla R8 di esibirsi in spettacolari traversi.

Audi R8 V10 GT RWD 2023

Prezzo

L'Audi R8 GT arriverà in Italia nella seconda metà del 2023 al prezzo di 269.500 euro. Si tratta di un'edizione speciale e limitata a 333 esemplari, con la maggior parte che sono dedicati al mercato statunitense, canadese e cinese. In Italia ne arriveranno solamente due che, come succede quasi sempre con questa tipologia di auto super esclusive, sono già stati venduti.

Per quanto riguarda la dotazione, è praticamente tutto di serie: ci sono i fari a matrice di LED con tecnologia laser, le calotte degli specchietti e il vano motore in fibra di carbonio, l'impianto audio Bang&Olufsen con altoparlanti nei poggiatesta e lo sterzo dinamico che adatta il carico e la risposta del volante in funzione della velocità.

Fotogallery: Audi R8 V10 GT RWD