Novità anche all’esterno, con elementi ripresi da Velar ed Evoque

È sul mercato da più di 4 anni e ora la Land Rover Discovery Sport si merita il classico restyling di metà carriera, per aggiornarsi nello stile (poco) e nella tecnologia (molto) e rimanere così al passo con la concorrenza. Una concorrenza che si chiama Audi Q5, BMW X3 e Mercedes GLC e alla quale il SUV inglese risponde con un look aggiornato e ispirato alle sorelle Velar ed Evoque, con gruppi ottici assottigliati e nuova griglia. Ma è dentro e sottopelle che la Discovery Sport cambia maggiormente.

Più monitor

Dentro il restyling si fa ben più corposo con l’introduzione del sistema di infotainment Touch Pro, grazie al quale si può navigare sul web, e lo Smart Rear View Monitor, lo specchietto retrovisore con monitor che visualizza le immagini riprese da una telecamera posteriore. Uno strumento già visto sulla nuova Range Rover Evoque.

Sempre in tema di tecnologia, fanno il loro debutto sistemi di assistenza come cruise control adattivo, steering assist, frenata automatica d’emergenza e lane keep assist. Più specialistici sono invece il tow assist, per effettuare manovre con un rimorchio, il Terrain Response 2 e il sistema Ground View che, grazie a immagini riprese dalle telecamere anteriori e ricostruite, permette di visualizzare ciò che si trova sotto l’auto.

Si notano forse meno i nuovi sedili, per un massimo di 7 posti e numerose configurazioni per “cucirsi” addosso l’abitacolo a seconda delle necessità.

2020 Land Rover Discovery Sport
2020 Land Rover Discovery Sport

Ibrido per tutti i gusti

Non potevano mancare anche nuove motorizzazioni, ancora più parche per quanto riguarda consumi ed emissioni grazie all’adozione della tecnologia Mild Hybrid a 48 V. La Land Rover Discovery Sport restyling rispetta così le norme anti inquinamento che entreranno in vigore a partire dal 2020. Successivamente arriveranno anche versioni ibride plug-in, con le batterie ricaricabili anche tramite una normale presa elettrica e in grado di garantire una percorrenza in modalità emissioni zero di circa 50 km.

La Land Rover Discovery Sport restyling è già ordinabile in Italia con prezzo di partenza di 39.000 euro.

Fotogallery: Land Rover Discovery Sport restyling