Per festeggiare il Museo riapre oggi con 150 auto mai viste, in attesa dell'Alfa Tonale e del B-SUV

Per molti, l’Alfa Romeo è stata la “fidanzata d’Italia”. E il fatto che da lei sia nata la Ferrari è un altro segno di quanto sia forte l’amore degli italiani per questo marchio, che oggi compie 110 anni (1910 - 2020).

Lo stesso Enzo Ferrari disse di sentirsi come se avesse “ucciso sua madre” quando le sue auto vinsero contro quelle del Biscione, e si racconta che Henry Ford si togliesse il cappello quando vedeva passare delle Alfa Romeo come quelle che potete conoscere dal vivo anche voi nel Museo Storico di Arese, che per l’occasione mette in mostra modelli mai esposti prima.

Le Alfa nascoste

Per festeggiare un compleanno così importante - come potete scoprire cliccando sul video (con tutti i dettagli su orari e visite guidate prenotabili) - è ora possibile ammirare 150 Alfa Romeo che fino ad ora sono rimaste nascoste nell’edificio dell’ex centro direzionale di Arese.

L’area che ora è possibile visitare viene chiamata Collezione e rappresenta una sorta di dietro le quinte del museo, in cui sono conservati anche modelli mai nati, frutto del lavoro di ricerca dei progettisti, ma anche prototipi camuffati, auto da corsa, motori e altri veicoli, oltre alle automobili.

Le Alfa di oggi

Con questo sguardo nel suo passato glorioso, per il marchio i 110 anni di storia sono anche l’occasione per tornare a parlare del presente, con le nuove Giulia GTA e GTAm - che abbiamo analizzato “di persona” parlandone con l’ingegner Fabio Migliavacca - e del futuro, che attende il debutto del SUV compatto Alfa Romeo Tonale (ecco le prime foto del modello di serie). 

Museo Alfa Romeo di Arese
Museo Alfa Romeo di Arese

Le Alfa di domani

C’è tanta curiosità, infatti, sulle prossime auto del Biscione, dopo la fusione tra il gruppo FCA Fiat Chrysler con i francesi di PSA Peugeot Citroen. Per capire, ad esempio, quali motori avranno e su quali piattaforme verranno costruite, considerando da un lato la raffinatezza tecnica di un telaio come quello di Giulia e Stelvio, aggiornate da poco con il model year 2020, e dall’altro le sinergie tra i pianali FCA e quelli PSA.

In base alle ultime La nuova Giulietta e la sportiva 8C, in particolare, non fanno più parte dei piani, al contrario di un nuovo B-SUV di dimensioni urbane costruito facendo sinergia con i nuovi cugini francesi.

Promemoria Appuntamenti 

  • 24 giugno 
    Riapertura per i 110 anni
    orario 10:00-18:00 tutti i giorni fino a domenica 28 giugno
  • dal 29 giugno
    Apertura sabato e domenica
    orario 10:00 - 18:00
  • 27 giugno
    Conferenza Backstage
    “Spider Monoposto concept, la versione estrema della 916”
  • 28 giugno
    Conferenza Backstage
    “164 Q4, il sezionato dell’ammiraglia a trazione integrale”
  • Visite alla Collezione
    max 10 persone, prenotazione collezione@museoalfaromeo.com
  • Parate
    Weekend in pista ad Arese: info@museoalfaromeo.com

Fotogallery: Museo Alfa Romeo di Arese