Dopo il successo riscosso dal nuovo record di velocità fissato dalla SSC Tuatara, è caccia a chi va più forte

È inevitabile pensare alla velocità quando si tratta di auto sportive. Sorge spontaneo domandarsi quanto faccia un'automobile e più il limite è alto, più il successo è assicurato.

Recentemente la SSC Tuatara è ha fissato nuovi standard per nel mondo delle hypercar, arrivando a quota 508,73 km/h anche se con alcuni dubbi sul video dell'impresa. Valore mediano, che però certifica la velocità di punta omologata dal Guinness World Record.

  1. Devel Sixteen - 558 km/h
  2. Koenigsegg Jesko Absolut - 531 km/h
  3. SSC Tuatara - 508,73 km/h
  4. Hennessey Venom F5 - 500 km/h
  5. Bugatti Chiron - 490,48 km/h
  6. Koenigsegg Agera RS - 447,49 km/h
  7. Bugatti Veyron Super Sport - 431,072 km/h
  8. SSC Ultimate Aero - 412,28 km/h
  9. Bugatti Veyron - 408,47 km/h
  10. Koenigsegg CCR - 387,37 km/h

Andata e ritorno

Tra il dire il fare c'è di mezzo la scienza. Infatti per poter certificare una velocità massima, oltre ad impiegare un sistema GPS, bisogna eseguire delle procedure standardizzate.

Dato che il valore definitivo viene calcolato estrapolando la media tra due velocità massime, ovvero quelle registrate sullo stesso rettilineo, ma nelle due direzioni opposte. Pertanto alcuni numeri di quelli che seguiranno sono riportati solo sulla carta, altri invece "incisi" nell'asfalto. Così abbiamo deciso di raccogliere le 10 auto più veloci del mondo, sia quelle presunte, che quelle certificate.

Koenigsegg CCR - 387,37 km/h

Koenigsegg CCR

Meglio un passo alla volta. La hypercar svedese è stata tra le prime vetture di serie ad avvicinarsi alla soglia "psicologica" dei 400 km/h.

In realtà la velocità massima fatta registrare dalla Koenigsegg CCR è stata di 387,37 km/h. Un risultato stampato nell'anno 2005 lungo il tracciato di Nardò. Merito di tale prestazione, oltre ad un'aerodinamica spinta all'estremo, il motore V8 da 4,7 litri sovralimentato, capace di 806 cavalli e 920 Nm di coppia motrice.

Bugatti Veyron - 408,47 km/h

Bugatti Veyron

Avanti di una posizione presenzia una delle auto più costose della storia, capace di mettere tutti (o quasi) d'accordo sul suo potenziale. Nello stesso anno in cui la Agera CCR tentava di sfiorare i 400 km/h, la Bugatti Veyron fissava nuovi standard di velocità massima, grazie ai suoi 408,47 km/h.

Una vettura resa celebre non solo a causa delle sue prestazioni velocistiche, ma pure per una meccanica imponente tanto quanto il prezzo e le dimensioni. Sotto il cofano della Veyron presenziava infatti un motore W16 da 7.993 centimetri cubici sovralimentato grazie a 4 turbocompressori, in grado di erogare 1001 cavalli.

SSC Ultimate Aero - 412,28 km/h

SSC Ultimate Aero

Nel 2007 la battaglia della velocità massima rientra nel vivo più che mai, grazie alla SSC Ultimate Aero. Ovvero la sportiva americana realizzata dalla SSC North America, il cui titolare vanta una importante omonimia, facendo di cognome Shelby. Sarà forse anche per questo che la Ultimate Aero fa salire ancora l'asticella, toccando quota 412,28 km/h.

La versione che ha stabilito il record era quella denominata Twin Turbo. Equipaggiata quindi di motore sovralimentato di origine Chevrolet, capace di sfondare i mille cavalli di potenza massima (1.183 CV). Al resto ci ha pensato il telaio in fibra di carbonio, che ha reso il complesso leggero e resistente.

Bugatti Veyron Super Sport - 431,072 km/h

Bugatti Veyron 16.4 Super Sport

Nel 2010 l'americana viene detronizzata da Bugatti, il cui titolo è evidentemente una prova d'onore. Tanto che per battere il record precedente viene allestita appositamente una Veyron Super Sport.

Più leggera di 60 kg, ma con 200 cavalli in più su cui poter contare, la Bugatti riconquista il gradino più alto del podio con una velocità massima certificata di 431,072 km/h. Sebbene si tratti del valore mediano, perché il più alto registrato durante la prova fu di oltre 434 km/h. 

Koenigsegg Agera RS - 447,49 km/h

Koenigsegg Agera RS

Passano un po' di anni prima che qualcuno bussi alla porta di Bugatti per manifestare la propria superiorità. Torna a rivendicare il primato la Koenigsegg con la Agera RS. Così nel 2015 viene stabilito un nuovo record di velocità, che arriva ad essere pari a 447,49 km/h.

L'auto aveva un peso di 1.395 kg, ma soprattutto era dotata di un cinque litri V8 sovralimentato da oltre 1.300 CV di potenza massima.

Bugatti Chiron - 490,48 km/h

Bugatti Chiron

Non conta più la tecnica ma l'orgoglio. Battute a parte, dopo la Agera RS è nuovamente la Bugatti a riprendersi il primato. In questo caso non c'è un Guinness World Record che possa avvalorare la tesi, ma durante una prova di velocità la Chiron ha raggiunto e superato i 490 km/h.

Per essere più precisi ha toccato quota 490,48 km/h. Non essendo stato eseguito un secondo passaggio in direzione opposta, in modo poi da poter accertare la media per definire la velocità massima, rimane soltanto un exploit fine a se stesso, che però non pregiudica il mito di Bugatti Chiron.

Hennessey Venom F5 - 500 km/h

Hennessey Venom F5

Sebbene non ci siano dati rilevati che avvalorino la tesi di Hennessey, qui entriamo di diritto nel ristretto regno del club dei 500 km/h. Infatti la Venom F5 ha dichiarato proprio questa velocità massima all'interno del suo quadro prestazionale.

Realizzata interamente in fibra di carbonio, è equipaggiata con un motore la cui denominazione è di per sé una garanzia: Fury. Si tratta di un V8 da 6,6 litri sovralimentato in grado di sviluppare 1.817 cavalli e 1.617 Nm di coppia motrice.

SSC Tuatara - 508,73 km/h

SSC Tuatara

Dalle parole ai fatti. Dopo l'esperienza della Ultimate Aero, SSC torna alla ribalta con la Tuatara. La prima auto di serie (limitatissima) a vantare una velocità superiore ai 500 km/h. Poco tempo fa, lungo un rettilineo nei dintorni di Las Vegas, il pilota Oliver Webb ha portato la sua SSC Tuatara sopra la soglia dei 508 km/h, con un dato certificato pari a 508,73 km/h.

Nel corso della prova sono stati raggiunti i 532,93 km/h. Possiamo affermare che il V8 Biturbo di 5,9 litri da 1370 cv ha fatto ampiamente il suo dovere.

Koenigsegg Jesko Absolut - 531 km/h

Koenigsegg Jesko Assolutamente

Nasce con l'intento di diventare l'auto più veloce del mondo, mirando a quota 531 km/h. Queste sono le premesse dalla Koenigsegg Jesko Absolut, ulteriore evoluzione della Jesko. Causa pandemia il piano di lavoro sul fronte "top speed" è leggermente ritardato, ma la base da cui partire lascia davvero senza parole.

Infatti la hypercar svedese a fronte di un peso di 1.320 kg, vanta una potenza di 1.600 cavalli e, dato ancora più sconcertante, di altrettanti 1.500 Nm di coppia motrice. Il tutto condito da un Cx di appena 0,278.

Devel Sixteen - 558 km/h

Devel Sixteen

Diciamo che se fossimo al bar, quelli della Devel verrebbero tacciati di averla sparata più grossa. Realizzata dalla Defening Extreme Vehicles Car Industry, questa concept che sembra uscita da un videogioco ha una potenza dichiarata di 5.001 cavalli, grazie all'interazione di 2 motori V8 di origine Chevrolet.

Un risultato che ha prodotto un propulsore quadriturbo con architettura V16, da 12,3 litri di cilindrata. L'obbiettivo? 558 km/h di velocità massima.