Quanto consumano le 3 piccole full hybrid? Qual è la più efficiente? Ecco le risposte dei nostri test Roma Forlì

Toyota Yaris, Renault Clio e Honda Jazz: quale tra le piccole full hybrid consuma meno? Ecco la risposta dei nostri Roma Forlì

Con la prova del 4 novembre il nostro Fabio ha portato a compimento il tris di prova consumi reali, lungo l’ormai classica tratta “Roma – Forlì”, con il test della Renault Clio E-Tech, la versione full hybrid della piccola francese.

Prima di lei sotto la lente di ingrandimento del nostro campione di economy run, e sotto il suo piede leggero, sono passate nelle settimane precedenti le concorrenti dirette Toyota Yaris e Honda Jazz. Anche loro full hybrid, anche loro con powetrain di nuova generazione che promettono consumi particolarmente ridotti.

Ma chi ha consumato di meno tra Yaris, Jazz e Clio?

Toyota Yaris in testa

Come si vede nel grafico qui sotto a vincere la sfida è la nuova Toyota Yaris, con un consumo medio nella prova pari a 3,6 litri ogni 100 km, per una percorrenza di 27,78 km/l. Seconda in classifica è la Honda Jazz con 3,95 litri di benzina consumati ogni 100 km, pari a 25,32 km/l. Il terzo gradino del podio è della Renault Clio con i suoi 4 litri ogni 100 km, vale a dire 25 chilometri con un litro di benzina.

 

Tutte e 3 le piccole entrano così nella top 10 delle nostre prove consumi relative alle auto full hybrid, con la Yaris terza assoluta, mentre Jazz e Clio si posizionano rispettivamente al settimo e all’ottavo posto.

Toyota Yaris Hybrid, i consumi reali
Honda Jazz Hybrid, i consumi reali
Renault Clio Hybrid, i consumi reali

Così simili, così diverse

Mossa dal nuovo 1.5 benzina 3 cilindri ciclo Atkinso da 91 CV, la Toyota Yaris raggiunge una potenza complessiva di 116 CV grazie al motore elettrico da 80 CV alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 0,9 kWh che, sempre secondo i nostri test, garantisce una percorrenza massima in modalità emissioni zero di 5,5 km.

Del terzetto la Honda Jazz è l’unica ad essere disponibile con la sola motorizzazione ibrida, formata dal 1.5 i-Vtec a ciclo Atkinson affiancato da 2 motori elettrici: uno destinato a muovere le ruote, l’altro a fungere da generatore, alimentati da un pacco batterie agli ioni di litio. Il totale fa 109 CV per 3,8 km di autonomia in modalità elettrica.

Honda Jazz
Toyota Yaris
Renault Clio

Sono 3 i motori anche per la Renault Clio E-Tech, con un 1.6 aspirato 2 motori elettrici, anche in questo caso uno accoppiato alle ruote e l’altro col compito di accendere l’endotermico ma non solo. La piccola full hybrid francese infatti ha un particolare cambio senza frizione ed è gestito dall’elettrico più piccolo, deputato ad “accoppiarlo” al 1.6 per i cambi di marcia. La potenza totale è di 140 CV e grazie alle batterie agli ioni di litio da 1,2 kWh percorre 5 km in modalità elettrica.

 

I prezzi

Auto piccole con consumi estremamente ridotti, rivali dirette con prezzi allineati. La Toyota Yaris full hybrid parte infatti da 22.000 euro, mentre la Honda Jazz attacca a 22.500 euro per la versione classica e da 27.150 per la Crosstar protagonista della nostra prova, con un look che richiama il mondo dei crossover. La Renault Clio E-Tech infine ha un prezzo base di 21.950 euro.

Attenzione poi agli incentivi: tutte possono beneficiare degli sconti grazie alle emissioni ben inferiori rispetto ai 90 g/km di CO2, e possono così da poter contare su 1.750 euro + 2.000 da parte del concessionario se si rottama una vecchia auto, 1.000 euro + 1.000 euro senza rottamazione.

Fotogallery: Toyota Yaris vs Renault Clio vs Honda Jazz