Attenzione: prima di leggere quanto segue tenete conto che tutte le informazioni arrivano da una nota della Reuters, che a sua volta cita il quotidiano tedesco Sueddeutsche Zeitung. Nulla di ufficiale dunque, anche se le fonti sembrano essere certe di quanto affermano.

E il "quanto" è davvero tanto: Audi gioca d'anticipo rispetto al proprio calendario e dal 2026 dirà definitivamente addio ai motori endotermici.

Secondo i rumors Markus Duesmann, a capo di Audi, avrebbe detto ai vari manager dei 4 Anelli e ai rappresentanti sindacali che l'ultimo modello di Ingolstadt dotato di un motore endotermico (chissà se a benzina o diesel) verrà lanciato nel 2026. Da lì in avanti ci sarà spazio solo per l'elettrico.

La fine di un'era

E non è tutto: se infatti si potrebbe pensare che l'elettrificazione potrebbe giocare le proprie carte ancora per molti anni, stando al quotidiano tedesco anche mild hybrid e plug-in hanno i giorni contati. Solo ed escolusivamente elettrico puro quindi.

Audi Q4 e-tron
Audi Q4 e-tron

Come detto si tratta di indiscrezioni e si attende la conferma (o la smentita) da parte di Audi. Intanto è già partita la caccia all'ultimo modello endotermico con i 4 Anelli sopra. Possiamo già escludere le Audi A4 e A6, per le quali è già stato annunciato un futuro a emissioni zero entro il 2030, con le nuove generazioni in arrivo ben prima del 2026.

Per quanto riguarda il resto della gamma, Audi ha recentemente lasciato intendere che la A1 potrebbe non avere un'erede diretta, lasciando il segmento B nelle mani di Volkswagen Polo, Skoda Fabia e Seat Ibiza. Potrebbe allora essere la A3 l'ultima Audi con cilindri e pistoni, per la quale rimarrà la piattaforma MQB come base.

Guardando al calendario molti elementi portano a tale conclusione: la nuova generazione della compatta di Ingolstadt è stata presentata nel 20206 e con un ciclo di vita medio di 6 anni il 2026 esce come risultato naturale.

Audi A3 Sportback 45 TFSI e
Audi A3

Addio e grazie di tutto

La notizia fa certo effetto ma non arriva come un fulmine a ciel sereno: già mesi fa infatti Audi aveva aveva annunciato che l'Euro 7 (in vigore proprio a partire dal 2026) avrebbe di fatto scritto l'ultima pagina dei propri motori endotermici, e da lì in avanti ogni sforzo non solo dei 4 Anelli ma di tutto il Gruppo Volkswagen si sarebbe concentrato su propulsori elettrici.

Audi RS 6 Avant (2019)
Audi RS 6
Nuova Audi RS 3, le prime foto ufficiali
Audi RS 3 Concept

Se quindi avete in garage un'Audi RS6 col suo esagerato V8 da 600 CV o una RS3 assieme al glorioso 5 cilindri tenetevele strette, saranno le ultime della specie. E le loro quotazioni potrebbero impennarsi nei prossimi anni.