Limousine stravaganti ne abbiamo? Vedere una Ferrari con un passo così allungato è cosa rarissima. Nel pazzo mondo delle limousine, però, tutto può succedere.

In una concessionaria dell’Illinois è stato venduto all’asta uno strano (e forse introvabile) esemplare di Ferrari 400 trasformato in “limo”. Il prezzo del lusso? 20 mila dollari (circa 17 mila euro).

La “limo” col V12

Per tanti, acquistare una Ferrari al prezzo di un’utilitaria potrebbe risultare in affare. Tuttavia, un modello così particolare potrebbe far storcere il naso a tanti puristi.

La limousine è una 400i, prodotta in poco più di 1.200 esemplari a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80. Definita da Enzo Ferrari come “una granturismo in abito da sera”, la 400 era in origine una sportiva 2+2 con linee eleganti e una discreta riserva di potenza grazie ai 340 CV del motore 4.8 V12.

1981 Ferrari 400i Limousine
1981 Ferrari 400i Limousine
1981 Ferrari 400i Limousine

Naturalmente, l’auto non è uscita dalla fabbrica con questa carrozzeria, ma è stata trasformata nel corso degli anni. Eppure, la qualità complessiva sembra quella di un modello di serie.

Da collezione, in tutti i sensi

Prima di prendere parte all’asta, la Ferrari è stata rimessa a nuovo per rimuovere ogni traccia di ruggine e per ripristinare lo splendore di un tempo. Gli interni sono stati restaurati con nuova pelle e nuovi pannelli e possono ospitare sei persone. Inoltre, sono stati aggiunti schermi a scomparsa per i passeggeri posteriori e il logo del Cavallino Rampante sui poggiatesta.

1981 Ferrari 400i Limousine

Come detto, però, nonostante le ottime condizioni generali, la 400 è stata venduta ad un prezzo d’occasione molto vicino a quello di una Fiat 500 nuova. Del resto, è difficile immaginare un utilizzo giornaliero di una vettura di questo tipo, ma c’è chi potrà vantarsi di avere una Ferrari davvero unica nel suo genere.

Fotogallery: Foto - 1981 Ferrari 400i Limousine