Con l'Audi e-tron a Ingolstadt è partita la vera offensiva sull'auto elettrica, continuata poi con la e-tron GT e la Q4 e-tron e con ancora numerose frecce al proprio arco. Tra queste c'è la Q8 e-tron, SUV di grandi dimensioni il cui arrivo è previsto per il 2026. Ma potrebbe anche debuttare, almeno come nome, ben prima.

Secondo voci riportate dalla testata tedesca Automobilwoche infatti col restyling l'Audi e-tron potrebbe cambiare nome e diventare Q8 e-tron, forse per iniziare a far abituare il pubblico al nuovo naming.

L'aggiunta della sigla "Q8" potrebbe poi anche essere un modo per sottolineare le grandi novità della e-tron aggiornata, per la quale non ci si aspettano solo piccole novità estetiche ma grandi e importanti aggiornamenti meccanici. C'è poi la questione uniformità: ogni Audi è identificata da una sigla (sopratutto numerica, e-tron GT a parte) e la e-tron non può più fare eccezione.

Più efficienza

Ma parliamo di tecnica: secondo le voci raccolte da Automobilwoche l'Audi e-tron restyling (o se preferite Audi Q8 e-tron) adotterà nuovi pacchi batteria e avrà motori elettrici più efficienti, così da aumentare in maniera sensibile l'autonomia. Aggiornamenti importanti uniti alle classiche novità tipiche di ogni restyling.

Foto spia del lifting di Audi E-Tron (tre quarti posteriori)

Stando alle foto spia (che vedete anche qui sopra) la rinnovata e-tron - sia in versione classica sia in versione Sportback - sfoggerà un frontale ridisegnato e una nuova firma luminosa al posteriore. Anche in abitacolo dovrebbero esserci novità, ma più che altro dal punto di vista software, a rendere ancora più ricco e completo il sistema di infotainment.

La carica dei SUV elettrici

Il restyling dell'Audi e-tron si inserisce tra la presentazione della Q4 e-tron, il SUV compatto presentato lo scorso anno, e l'arrivo della Q6 e-tron, tra le novità Audi attese per il 2022. Si tratterà di un SUV medio al quale spetterà il compito di far debuttare la piattaforma PPE (sviluppata in collaborazione con Porsche) all'interno della gamma Audi.

Foto spia Audi E-Tron facelift (vista laterale)
Foto spia Audi E-Tron facelift (anteriore)

Come detto poi il 2026 sarà l'anno dell'Audi Q8 e-tron tutta nuova, per la quale non verrà più utilizzata una versione adattata della piattaforma MLB ma un pianale tutto nuovo, dedicato esclusivamente alle auto elettriche. Potrebbe essere il frutto del progetto Artemis, anche se sembra più probabile che anche in quel caso a fare da base ci sarà la PPE.

Fotogallery: Foto - I test del restyling dell'Audi e-tron