La terza fascia degli incentivi auto 2022 è la più affollata anche se purtroppo non la più generosa, visto che offre incentivi di soli 2.000 euro, soltanto con rottamazione di un usato e un limite di spesa di 35.000 euro + iva: tra le vetture con emissioni di CO2 comprese tra 61 e 135 g/km si trovano infatti varie tipologie di alimentazione: benzina e diesel non elettrificati ma virtuosi, metano o Gpl e soprattutto i mild hybrid.

Questi ultimi sono gli ibridi più semplici e al momento più numerosi, che aggiungono al motore base (prevalentemente benzina, ma ci sono anche parecchi diesel) un motore elettrico con funzione di starter/booster che aiuta a ridurre lo sforzo in partenza e in accelerazione. Questo "aiutino" fa sì che siano loro a dichiarare i consumi migliori nella fascia in questione. Ecco quali modelli:

La Top 10 dei MHEV che consumano meno acquistabili con gli incentivi:

  1. BMW 318d* - 4,4 l/100 km
  2. Kia Ceed 1.6 CRDi MHEV* - 4,5 l/100 km
  3. Audi A4 30 TDI S tronic*  - 4,6 l/100 km
  4. Fiat 500 1.0 Hybrid  - 4,6 l/100 km
  5. Hyundai Kona 1.6 CRDi MHEV 48V* - 4,7 l/100 km
  6. Mazda2 e-Skyactiv-G M-Hybrid - 4,7 l/100 km
  7. Suzuki Swift 1.2 Hybrid - 4,7 l/100 km
  8. Kia Sportage 1.6 CRDI MHEV 48V* - 4,8 l/100 km
  9. Lancia Ypsilon 1.0 Hybrid - 4,8 l/100 km
  10. Fiat Panda 1.0 Hybrid - 4,8 l/100 km

*motorizzazione diesel

BMW 318d

BMW 318d
  • Motore: 2.0 diesel
  • Consumo dichiarato: 4,4 l/100 km
  • Potenza: 150 CV
  • Peso: 1.580 kg
  • Emissioni CO2: 116 g/km
  • Prezzo di listino: da 43.800 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 41.800

Sorpresa, la vincitrice non è un'utilitaria come si potrebbe pensare, ma una media e per giunta premium che rappresenta anche un caso particolare: la BMW Serie 3 infatti soddisfa i limiti di emissioni con 2 modelli diesel mild hybrid a 48 Volt, la 316d e la 318d, ma quest'ultima è addirittura più parca malgrado sia più potente, con 4,4 l/100 km contro 4,5, quindi merita il primato.

A farne un caso particolare è però la questione del prezzo: il suo listino chiavi in mano parte da 43.800 euro, ma esclusa la messa su strada, quindi calcolando prezzo netto con Iva come da regolamento, costa 42.670 euro, quindi resta sotto il limite per appena 30 euro, e questo vale per il solo allestimento di partenza... Idem per la 316d 48V, che parte da 39.350 tutto incluso ma ce la fa soltanto con la versione basic.

Kia Ceed 1.6 CRDi MHEV

Kia Ceed restyling 2021
  • Motore: 1.6 diesel
  • Consumo dichiarato: 4,5 l/100 km
  • Potenza: 136 CV
  • Peso: 1.493 kg
  • Emissioni CO2: 118 g/km
  • Prezzo di listino: da 27.750 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 25.750

I sistemi mild hybrid a 48 V sono diffusi su diversi modelli Kia, dalle utilitarie ai SUV, ma quella che ne ha ricavato i benefici maggiori è la berlina compatta Kia Ceed, capace di spuntare una media omologata WLTP di 4,5 l/100 km con un motore, il 1.6 diesel della famiglia SmartStream, già molto parsimonioso. abbinato al cambio manuale con frizione intelligente iMT. Volendo, c'è l'automatico DCT che cambia poco la media (4,6). 

In realtà, ad eccezione della potente GT da 204 CV, l'intera gamma Ceed rientra per emissioni e prezzi nelle fasce incentivabili.

Audi A4 30 TDI S tronic

Audi A4
  • Motore: 2.0 diesel
  • Consumo dichiarato: 4,6 l/100 km
  • Potenza: 136 CV
  • Peso: 1.550 kg
  • Emissioni CO2: 120 g/km
  • Prezzo di listino: da 42.050 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 40.050

Come la BMW Serie 3, anche Audi A4 rientra appena appena nei limiti di spesa consentita e giusto con la versione d'accesso della gamma a gasolio, dotata del 2.0 TDI con sistema mild hybrid a 12 V e cambio doppia frizione s tronic a 7 rapporti, nel solo allestimento base.

Fiat 500 1.0 Hybrid

Fiat 500 Hybrid
  • Motore: 1.0 benzina
  • Consumo dichiarato: 4,6 l/100 km
  • Potenza: 70 CV
  • Peso: 1.055 kg
  • Emissioni CO2: 105 g/km
  • Prezzo di listino: da 17.000 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 15.000

Il primo modello a benzina che si incontra tra gli ibridi leggeri più parsimoniosi è quello della Fiat 500 Hybrid, con il piccolo 3 cilindri 1.0 FireFly N3. I numeri non sono da capogiro per un'auto così piccola, ma bastano per far rientrare negli incentivi tutta la gamma, compresa la cabrio 500C.

Hyundai Kona 1.6 CRDi MHEV 48V

4 - Hyundai Kona - 915 km
  • Motore: 1.6 diesel 
  • Consumo dichiarato: 4,7 l/100 km
  • Potenza: 136 CV
  • Peso: 1.415 kg
  • Emissioni CO2: 124 g/km
  • Prezzo di listino: da 25.400 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 23.400

Elettrica, ibrida, mild hibrid: non c'è classifica di efficienza che non veda una Hyundai Kona nella top 10, e in questa la snella crossover riesce a tener dietro anche gli altri modelli del marchio. La versione più parca di quelle con elettrificazione al "livello base" è quella con motore turbodiesel e cambio manuale iMT, dotato di frizione elettroattuata, come Kia Ceed. Negli incentivi rientra tutta la gamma tranne N Performance e 4WD.

Mazda2 e-Skyactiv-G M-Hybrid

Mazda2 2022
  • Motore: 1.5 benzina 
  • Consumo dichiarato: 4,7 l/100 km
  • Potenza: 90 CV
  • Peso: 1.110 kg
  • Emissioni CO2: 107 g/km
  • Prezzo di listino: da 18.700 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 16.700

Un motore super-efficiente, malgrado sia uno degli ultimi aspirati sulla piazza, abbinato a un piccolo modulo ibrido: con questa formula la piccola Mazda2 riesce a far meglio dell'altra versione, la 1.5 non elettrificata da 75 CV che ha una media di 4,8 l/100 km. Gli incentivi sono per tutte, comunque. Da non confondere con Mazda2 Hybrid, vera "full hybrid2 su base Toyota Yaris.

Suzuki Swift 1.2 Hybrid

suzuki_swift_hybrid_72
  • Motore: 1.2 benzina
  • Consumo dichiarato: 4,7 l/100 km
  • Potenza: 83 CV
  • Peso: 940 kg
  • Emissioni CO2: 106 g/km
  • Prezzo di listino: da 19.050 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 17.050

Suzuki è stata pioniera nei mild hybrid, tra le prime a proporre motori moderni con un piccolo aiuto elettrico sufficiente a limare il consumo urbano e ottenere tutti i vantaggi dell'omologazione ibrida. Oggi l'intera gamma della Casa giapponese è coperta dagli incentivi in una fascia o nell'altra. La campionessa di economia, anche d'acquisto, resta è l'utilitaria Swiift che si porta via a poco più di 17.000 euro.

Kia Sportage 1.6 CRDI MHEV 48V

Kia Sportage
  • Motore: 1.6 diesel
  • Consumo dichiarato: 4,8 l/100 km
  • Potenza: 136 CV
  • Peso: 1.598 kg
  • Emissioni CO2: 127 g/km
  • Prezzo di listino: da 31.950 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 29.950

Kia Sportage è il secondo modello Kia in classifica, ma soprattutto terzo dotato del motore turbodiesel 1.6 con sistema ibrido a 48 V di produzione Hyundai-Kia. Il SUV compatto propone una gamma quasi interamente elettrificata anche se le versioni buone per gli incentivi sono relativamente poche.

Lancia Ypsilon 1.0 Hybrid

Lancia Ypsilon Alberta Ferretti
  • Motore: 1.0 benzina
  • Consumo dichiarato: 4,8 l/100 km
  • Potenza: 70 CV
  • Peso: 1.055 kg
  • Emissioni CO2: 110 g/km
  • Prezzo di listino: da 15.100 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 13.100

Sul mercato da quasi 10 anni, la Ypsilon è l'unica portabandiera del marchio Lancia resiste grazie alla linea sempre piacevole, agli allestimenti alla moda e da un paio d'anni al nuovo motore da 1 litro mild hybrid che la rende ancora più conveniente anche da acquistare. Un po' più grande della Panda, ma con lo stesso consumo medio, merita per questo la posizione superiore in classifica.

Fiat Panda 1.0 Hybrid

Fiat Panda Hybrid
  • Motore: 1.0 benzina
  • Consumo dichiarato: 4,8 l/100 km
  • Potenza: 70 CV
  • Peso: 1.055 kg
  • Emissioni CO2: 109 g/km
  • Prezzo di listino: da 15.000 euro
  • Con incentivo (rottamazione): 13.000

Per essere una delle vetture più piccole e convenienti sul mercato, la Fiat Panda non raggiunge valori di consumi ed emissioni miracolosi, pur rientrando largamente nei limiti per gli incentivi. specie considerando che il 4,8 l/100 km e i 109 g/km sono riferiti al modello base mentre gli altri aumentano leggermente. Resta però quella più a buon mercato una volta applicato lo sconto di 2.000 euro riservato a questa fascia. 

Fotogallery: Foto - Incentivi 2022, la top 10 dei modelli mild hybrid