Manca ancora un bel po' di tempo per vedere la prima Bentley elettrica, attesa per il 2025. Oppure a dividerci dalla rivoluzione della Casa inglese potrebbero esserci una manciata di giorni. Sì perché la Bentley batur (il nome è quello di un lago indonesiano) protagonista dei teaser che vi mostriamo in questo articolo potrebbe non avere sotto il - lungo? - cofano nè il V8 nè l'ancor più maestoso W12.

Il condizionale è d'obbligo e la risposta la si avrà solo il 21 agosto, quando la nuova Bentley debutterà dal vivo in quel di Pebble Beach in occasione del Concorso d'Eleganza. Quello che sappiamo però è che dopo di lei nulla - per la Casa di Crewe - sarà più lo stesso.

Indica la strada

La batur infatti porterà al debutto un linguaggio stilistico completamente nuovo per Bentley, destinato a influenzare quello delle prossime auto elettriche della B alata. E da qui si può immaginare come sotto le sue forme potrebbe davvero non esserci spazio per alcun motore endotermico.

Certo, l'abbandono di sua maestà il W12 non è certo un passo da prendere alla leggera e a giocare a favore della permanenza del monumentale "doppiavùdodici" c'è un dettaglio non da poco: la Bentley batur sarà di fatto l'erede della Bacalar, vale a dire un'auto a tiratura limitatissima. Difficile che per un modello praticamente assemblato a mano con tempistiche ormai sconosciute alla moderna industria dell'auto (ognuna delle 12 Bacalar costruite ha richiesto 6 mesi di lavoro) venga riservata una meccanica inedita e complessa come quella elettrica.

Spilla teaser Bentley Mulliner Batur

Come sarà

Dovessimo puntare qualcosa quindi lo faremmo sulla presenza di un motore alimentato a benzina, nascosto però da forme nuove con - come si vede dalle foto - una mascherina ridisegnata con motivo a "V" a dare l'idea di tridimensionalità - riprendendo quanto visto sulla EXP 100 GT - con al centro il classico logo della "B" alata. E chissà se altri elementi verranno ripresi dalla concept presentata nel 2019.

Di certo ci sarà un'elaborazione del design attuale con grande attenzione all'aerodinamica, così da massimizzare l'autonomia. Eleganza, linee ricercate e la giusta dose di sportività, a sottolineare il gran carico di potenza che muoverà le Bentley elettriche: circa 1.400 CV, stando a quanto dichiarato tempo fa dal CEO Adrian Hallmark, per uno 0-100 in appena 2,7".

Fotogallery: I teaser della Bentley Mulliner Batur