McLaren è uno dei nomi in assoluto più celebri del mondo del motorismo sportivo, ma come casa costruttrice il suo esordio è stato relativamente recente: se escludiamo, infatti, il caso isolato della leggendaria F1 del '93, la produzione di vetture stradali è iniziata da poco più di dieci anni.

C'è però un evento che unisce idealmente questi due momenti ed è la creazione del McLaren Technology Center, un polo di eccellenza creato nel comprensorio di Woking, nella contea inglese del Surrey, con una fortissima impronta green che è stato un requisito fondamentale della sua stessa nascita.

Circostanze eccezionali

L'impulso a creare quello che sarebbe diventato il suo nuovo quartier generale è emerso in McLaren nel 1995: in quell'anno, l'azienda ha presentato ufficialmente la domanda per realizzare il complesso nella cintura verde di Woking. Tuttavia, questa è stata approvata definitivamente soltanto due anni dopo, quando un'approfondita indagine che ha riconosciuto all'attività del marchio requisiti di eccezionalità tali da concedere il permesso.

Il progetto è partito nel 1998 ed è stato completato nei primi anni Duemila, quando la collaborazione tra McLaren e Mercedes, iniziata proprio nel '95 in Formula 1, si è allargata all'ambito stradale: nel 2000, infatti, il Gruppo Daimler ha rilevato il 40% della Casa inglese e messo in cantiere lo sviluppo della supercar Mercedes SLR McLaren, prodotta proprio a Woking dal 2003, anno in cui la struttura è stata attivata, fino al 2009.

McLaren, lo stabilimento Production Center di Woking

Il complesso di Woking

Forte di questa esperienza, McLaren si è lanciata nella produzione automobilistica creando, accanto al Technology Center uno stabilimento produttivo aperto nel 2011 con la MP4-12C, e ampliato nel 2016, quando la capacità produttiva è stata raddoppiata passando da 10 a 20 vetture al giorno e quella annuale gradualmente incrementata fino a circa 5.000, ma con un potenziale di 6.000 unità.

Ad oggi, McLaren realizza quattro linee di modelli riassunti dalle categorie GT, Supercars (di cui fanno parte 720S e 765LT, Ultimate (come Senna, Elva e Speedtail) e Sport, in cui rientrerà l'Artura.

McLaren, lo stabilimento Production Center di Woking
McLaren, lo stabilimento Production Center di Woking
McLaren, lo stabilimento Production Center di Woking

Alcune fasi della produzione, assemblaggio carrozzerie e verniciatura

La cessione

Rimasta al di fuori del grande gioco degli accorpamenti e delle acquisizioni, McLaren ha utilizzato il complesso di Woking per uscire dalle difficoltà finanziarie del 2020, anno in cui problemi Covid e sospensione del campionato di F1 hanno paralizzato i flussi finanziari di molte aziende attive nel motorsport. 

Per questo, tra la fine dei quell'anno e la primavera 2021, McLaren ha perfezionato la cessione della proprietà del complesso al gruppo d'investimento americano Global Net Lease per una cifra pari a 200 milioni di euro da reinvestire nella produzione, e stipulato nel contempo un accordo di affitto ventennale per proseguire la propria attività.

McLaren, lo stabilimento Production Center di Woking

La festa per le 20.000 vetture prodotte a Woking, traguardo raggiunto nel 2019

Nata nel verde

Dopo l'ampliamento, il centro di Woking ha raggiunto l'estensione di 80 mila metri quadrati ma sin dalla posa della prima pietra è stato studiato per garantire un basso impatto ambientale. Il Technology Center è stato certificato con il Carbon Trust Standard già nel 2010, mentre la produzione è stata avviata secondo un piano per il contenimento delle emissioni. 

Il Production Center, infatti, non soltanto utilizza processi di assemblaggio e finitura dalla forte componente artigianale e dal ridotto consumo energetico, ma contribuisce all'equilibrio idrogeologico e biologico della zona grazie a un lago artificiale per l’acqua piovana e un’oasi naturalistica implementata da McLaren piantando oltre 100 mila alberi.

La scheda di Woking

Inaugurazione 2003
Proprietà Global Net Lease
Collocazione Woking, Contea del Surrey, Regno Unito 
Superficie complessiva 80.000 metri quadri
Dipendenti impiegati 2.300
Capacità produttiva 20 vetture al giorno
Altre attività Quartier Generale e centro per  la ricerca aerodinamica
Modelli attualmente prodotti GT, 720S, 765LT, Elva, Speedtail 
Modelli storici più importanti prodotti Mercedes SLR McLaren, MP4-12C, 540, 570, 600, 620, 625, 650, 675, p1
Modelli di prossima produzione Artura (2023)

Fotogallery: La sede McLaren di Woking