In vendita dal 2016 e aggiornata nel 2020, nel 2023 la Mercedes Classe E verrà completamente rinnovata. Come da tradizione della Stella, nella nuova generazione non ci saranno rivoluzioni, ma soltanto un'importante evoluzione nello stile.

Le forme e le proporzioni di berlina e station wagon, quindi, non verranno stravolte, ma ciò non significa che la Casa non abbia pensato a nuove soluzioni, sia per gli interni che per le motorizzazioni.

Quest’ultimo aspetto sarà particolarmente importante perché la nuova Classe E sarà molto probabilmente l’ultima ad equipaggiare motori a combustione interna. Nel 2030, infatti, il marchio venderà solo modelli elettrici.

Classica fuori, all’avanguardia dentro

Utilizzando come base le foto e i video spia degli scorsi mesi, il nostro render mette in evidenza il classico design della Classe E. La nuova generazione dovrebbe avere un look ancora più filante, con fiancate levigate e un frontale leggermente più basso per comunicare tanta sportività. Nel complesso, le dimensioni dovrebbero rimanere intorno ai 4,95 m di lunghezza, 1,86 m di larghezza e 1,50 m d’altezza.

Nuova Mercedes Classe E, il render di Motor1.com

La nuova Classe E dovrebbe avere una silhouette più bassa e slanciata

Nuova Mercedes Classe E, il render di Motor1.com

Un dettaglio della futura Classe E

A dare eleganza alla Mercedes ci sarà la grande calandra cromata, con alcuni inserti in nero lucido (che ricordano vagamente la EQE) e fari dalla forma elaborata. Chiaramente, l’estetica cambierà leggermente a seconda dell’allestimento scelto.

Nell’abitacolo della nuova Classe E dovremmo trovare numerose soluzioni riprese dalla Classe S. In particolare, dovrebbe esserci il display centrale verticale da 12,8” con una grafica adattata al modello. Per il resto, sarà sempre possibile personalizzare dettagli, modanature e rivestimenti attingendo direttamente dalla lunga (e aggiornata) lista di optional.

Tutte le motorizzazioni

La gamma della nuova Classe E sarà ancora più elettrificata, con numerosi powertrain mild hybrid e ibridi plug-in, sia a benzina che diesel. Per quanto riguarda le mild, le potenze potrebbero aggirarsi tra i 200 e i 450 CV, con consumi e prestazioni migliori rispetto al modello attuale.

Nuova Mercedes Classe E, le foto spia al Nurburgring

Nuova Mercedes Classe E, le foto spia al Nurburgring

Le ibride plug-in resteranno le più performanti di tutta la famiglia, senza però rinunciare all’elevata efficienza. Nel listino della Classe E, infatti, dovrebbero esserci le stesse unità della GLC 300 de, con un motore diesel da 197 CV unito a un motore elettrico da 136 CV per 335 CV totali e un’autonomia elettrica stimata di 110-130 km.

In più, ci saranno le AMG “alla spina”. Le versioni più sportive di berlina e station wagon potrebbero ricevere il “cuore” della C 63 AMG, forse ulteriormente potenziato per superare i 680 CV.

Fotogallery: Foto - Nuova Mercedes Classe E, il render di Motor1.com