Domenica alle urne di Parigi si sono presentati in pochi (solo il 5,7% degli elettori), ma il loro voto è bastato per cambiare le cose. Più della metà delle persone (54,5%) si è dichiarata favorevole ad aumentare considerevolmente il prezzo dei pass di parcheggio per le auto di peso superiore a 1,6 tonnellate provenienti da fuori città.

E' così che le tariffe di parcheggio per alcuni SUV a Parigi triplicheranno, si parla di 18 euro l'ora. L'obiettivo del sindaco socialista, Anne Hidalgo, è rendere Parigi più verde e accogliente per i ciclisti e i pedoni in vista dei Giochi Olimpici di quest'anno.

Chi deve pagare di più

Le tariffe maggiorate saranno applicate a tutte le vetture con peso superiore alle 1,6 tonnellate con motore termico e alle 2 tonnellate con powetrain elettrico. Le uniche eccezioni sono i conducenti che disporranno di una licenza speciale rilasciata dalle autorità locali (pensiamo ai residenti o alle persone che hanno in centro un'attività commerciale).

Per fare alcuni esempi e partendo dal primo gruppo, in poche parole quasi tutti i nuovi SUV e le auto premium di medie e grandi dimensioni con motore termico superano la soglia dei 1.600 kg. Tra i pesi "massimi" ci sono per esempio la Mercedes GLE, che, a seconda del motore e del sistema di trazione, ha una massa che in media raggiunge le 2,5 tonnellate, la BMW XM, che supera di poco le 2,7 tonnellate, e, per entrare nell'emisfero delle auto di super lusso, la Rolls-Royce Cullinan, che arriva fino a 2,8 tonnellate.

Scendendo di categoria, invece, a seconda del motore anche una ben più piccola Audi Q3 può superare i 1.600 kg, soprattutto se scelta con motore diesel e trazione integrale. Discorso analogo per l'ultima Toyota RAV-4 o per la Jeep Compass, che in versione plug-in sfiorano i 2.000 kg.

Mercedes GLE Coupé 2023

La Mercedes GLE Coupé pesa sulla carta più di 2.300 kg

Tesla Model Y (elettrica)

Le versioni più vendute della Tesla Model Y pesano meno di 2.000 kg

BMW X5 M Competizione (2023)

BMW X5 e X6 sono altre due modelli penalizzati a Parigi

Parlando di elettriche, invece, la Tesla Model Y, cioè l'auto più venduta al mondo, supera le 2 tonnellate solo nella versione top di gamma Performance, con la Long Range che, secondo i dati disponibili sul sito del produttore, si ferma solo 5 kg sotto, a 1.995 kg. Per il resto quasi tutte le auto a zero emissioni di grandi dimensioni arrivano a superare la soglia minima imposta da Parigi.

Quanto pagheranno i SUV a Parigi

Siete "favorevoli o contrari alla creazione di una tariffa specifica per il parcheggio di autovetture pesanti, ingombranti e inquinanti?". I parigini hanno detto sì, per questo il costo del parcheggio dei SUV nei quartieri centrali di Parigi salirà da 6 a 18 euro l'ora per le prime due ore.

Una sosta di sei ore con un SUV costerà 225 euro, rispetto ai 75 euro delle altre vetture.

Favorevoli e contrari

La notizia sta facendo rapidamente il giro del web perché fa molto discutere, non solo a Parigi, dove la sindaca ha detto: "Siamo orgogliosi di aver posto una domanda eminentemente ambientale in un momento in cui l'ambiente viene presentato come la fonte di tutti i mali".

Il gruppo di pressione degli automobilisti "40 milioni di automobilisti" ha lanciato una petizione per sostenere la libertà degli automobilisti di utilizzare qualsiasi veicolo desiderino e ha promesso battaglia. "Dobbiamo opporci fermamente a questi attacchi alla libertà perseguiti con falsi pretesti ecologici", ha dichiarato il gruppo.