Le Leapmotor T03 e C10 sono pronte ad arrivare in Europa. Il Gruppo Stellantis e l'azienda cinese hanno firmato una nuova joint venture che spiana la strada al loro debutto anche nel nostro Paese.

La nuova azienda inizierà a operare in Europa entro settembre 2024 e prima della fine dell'anno saranno inaugurati 200 punti vendita. A partire dal quarto trimestre dello stesso anno la Casa venderà i due modelli anche in India, Asia Pacifico, Medio Oriente, Africa e Sud America.

La nuova joint venture

La Leapmotor International B.V. è stata creata dalle due aziende come joint venture in quote 51/49 guidata dal Gruppo Stellantis. Al vertice del nuovo team ci sarà Tianshu Xin, ex manager di Stellantis China, che, in base a quanto dichiarato in un comunicato congiunto, è già al lavoro per preparare il lancio dei due modelli.

La roadmap europa di Leapmotor

La roadmap europa di Leapmotor

A ottobre 2023, le due società avevano annunciato l’investimento da parte di Stellantis di circa 1,5 miliardi di euro in Leapmotor, per l’acquisizione di circa il 21% delle quote societarie dell'azienda, classificata nel 2023 tra le prime 3 startup cinesi di veicoli elettrici.

La costituzione di Leapmotor International era prevista degli accordi originali, con diritti esclusivi di Stellantis per l’esportazione e la vendita delle auto, nonché la fabbricazione dei prodotti a marchio Leapmotor al di fuori del Paese d'origine.

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, e Zhu Jiangming, fondatore, Presidente e CEO di Leapmotor

Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha dichiarato:

“La creazione di Leapmotor International è un grande passo in avanti per contribuire ad affrontare l’urgente problema del riscaldamento globale attraverso modelli BEV all’avanguardia, in grado di competere con i brand cinesi nei mercati chiave di tutto il mondo."

"Sfruttando la nostra attuale presenza globale saremo presto in grado di offrire ai nostri clienti veicoli elettrici dal prezzo competitivo e tecnologicamente all’avanguardia, capaci di superare le aspettative. Grazie alla guida di Tianshu Xin, Leapmotor International ha messo a punto un’ambiziosa strategia commerciale e industriale con cui potenziare rapidamente i canali di distribuzione e sostenere la crescita di Leapmotor, creando valore per entrambi i partner coinvolti.”

Zhu Jiangming, fondatore, Presidente e CEO di Leapmotor, ha aggiunto:

“La partnership tra Leapmotor e Stellantis dimostra un alto livello di efficienza e qualità, e inaugura un nuovo capitolo nel processo d’integrazione globale dell’industria Cinese di veicoli elettrici intelligenti.”

“Utilizzando le tecnologie innovative e i prodotti all’avanguardia di Leapmotor, con il supporto di Stellantis sul piano della distribuzione, dei servizi e del marketing all’estero, puntiamo a offrire ai clienti di tutto il mondo un’esperienza di guida e un comfort a bordo eccezionali. Crediamo che questa partnership possa dare a Leapmotor un ulteriore impulso per diventare un’azienda produttrice di veicoli elettrici intelligenti riconosciuta in tutto il mondo.”

Chi sono T03 e C10

Come abbiamo detto, i primi due modelli di Leapmotor ad arrivare in Europa saranno la T03 e la C10.

La Leapmotor T03 è una citycar elettrica lunga 3,62 metri, larga 1,65 m e alta 1,57 m, con un bagagliaio di 210 litri. Il powertrain a zero emissioni è costituito da un motore anteriore da 109 CV e 158 Nm, alimentato da un pacco batterie agli ioni di litio da 41,3 kWh di capacità per un'autonomia dichiarata (ciclo WLTP) di 265 km e un consumo WLTP dichiarato di 15,7 kWh/100 km.

Leapmotor T03

Leapmotor T03

La Leapmotor C10, invece, è un grande crossover di segmento D basato sull'architettura globale LEAP3.0, sviluppata dall'azienda in casa con tecnologia Cell-to-Chassis (CTC) cellula-telaio. Con un’autonomia dichiarata (ciclo WLTP) di 420 km, si è recentemente aggiudicata il 2024 Gold Award ai French Design Awards (FDA).

Leapmotor C10

Leapmotor C10

Fotogallery: Leapmotor sbarca in Europa