C'è un evento nel mondo dei motori al quale tutte le auto italiane dovrebbero partecipare almeno una volta nella loro carriera. Stiamo parlando della 1000 Miglia, la "corsa più bella del mondo" - oggi rievocazione dell'originale - partita per questo 2024 l'11 giugno da Brescia e alla quale hanno preso parte anche due auto d'eccezione.

Sì perché, a distanza di sei anni dall'ultima volta, quest'anno alla gara di regolarità che attraversa l'Italia in lungo e in largo torna a partecipare anche Lancia. Il brand torinese, in particolare, vede impegnate un'Aurelia B20 GT, guidata dalla leggenda dei rally Miki Biasion, e diversi esemplari della nuova Ypsilon, guidati da giornalisti nazionali e internazionali e da componenti del management dell'azienda che hanno contribuito alla creazione del modello.

L'obiettivo? Celebrare la compatta cinque porte italiana e la sua storia in questo particolare tour che tocca le tante città in cui è stata concepita.

La compatta italiana in giro per l'Italia

La 1000 miglia 2024 è sicuramente un'occasione molto importante per Lancia, che da pochissime settimane ha tolto i veli dalla nuova Ypsilon. La piccola cinque porte italiana, infatti, come avevamo raccontato nell'articolo di novità, è molto più di un “nuovo modello” per la Casa italiana, perché con lei il marchio torinese da ufficialmente il via a un nuovo inizio in Italia e in Europa.

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

L’auto, cresciuta nelle dimensioni, nei contenuti tecnologici e nella qualità rispetto al passato è oggi anche elettrica, oltre che ibrida, e durante il grande evento motoristico - in qualità di support car - ha l'opportunità di percorrere le strade di alcune città che al meglio rappresentano l'italianità da cui è nata.

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

E parlando proprio di questi luoghi, la prima città in assoluto che accoglie la nuova Ypsilon nell'edizione 2024 della 1000 Miglia è ovviamente Brescia, da sempre punto di partenza dell'evento e che ha visto nel corso dei quasi 100 anni di storia della gara il passaggio di tantissime auto del Brand - come appunto l'Aurelia B20 GT che quest'anno partecipa al fianco della Ypsilon.

La seconda importante città è poi Torino, il vero e proprio luogo di nascita del Brand tutto italiano dove state disegnate e progettate tutte le generazioni dell'utilitaria italiana, dalla prima all'ultima. Infine Roma, il simbolo dell'italianità di cui sopra che, come sempre, ospita la storica parata nelle proprie vie più centrali.

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

Come detto, la funzione della nuova Ypsilon alla 1000 Miglia 2024 è quella di support car e per l'occasione viene guidata da Gianni Colonello (Head of Lancia Design) e Paolo Loiotile (Head of Lancia Product), oltre a giornalisti di rilievo internazionale.

Un esemplare speciale

Oltre alla nuova Lancia Ypsilon, una menzione di merito parlando del ritorno di Lancia alla 1000 Miglia dopo sei anni va sicuramente a chi il Brand italiano lo ha reso celebre in tutto il mondo, dando vita successivamente ad auto importanti come la nuova compatta.

Stiamo parlando, infatti, della protagonista storica della "gara" di quest'anno, ovvero l’Aurelia B20 GT nera del 1951 con numero 196, che per l'occasione viene guidata da Miki Biasion e dalla giornalista Savina Confaloni.

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

Lancia alla 1000 Miglia 2024

Com’è fatta la nuova Ypsilon

Tornando alla nuova Lancia Ypsilon, la piccola cinque porte di nuova generazione, oggi disponibile con motorizzazione elettrica e ibrida, attraversa l’Italia proprio nei giorni e nelle città in cui vengono effettuate le prime consegne ai 160 concessionari sparsi sul territorio e verniciata nella nuova tonalità Blu Lancia, un colore storico per il marchio.

Per scendere più nei dettagli, il nuovo modello condivide il motore e la piattaforma STLA small con altri veicoli del gruppo Stellantis, come la Peugeot 208 e l'Opel Corsa.

Le specifiche tecniche per la versione a zero emissioni rimangono identiche alle sorelle, ovvero una potenza di 156 CV, una batteria con capacità di 51 kWh e un'autonomia dichiarata di 403 km nel ciclo di omologazione WLTP.

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

La Lancia Ypsilon alla 1000 Miglia 2024

Tutto sulla 1000 Miglia 2024

La 42esima rievocazione della 1000 Miglia si svolge dall'11 al 15 giugno, con partenza da Brescia e un percorso che, per la prima volta, include pure Genova. Il convoglio storico, composto da oltre 400 auto, attraversa sette Regioni italiane in senso antiorario, come già accaduto nel 2021.

Tra l'altro, questa edizione vede partecipare anche Motor1.com, col nostro Andrea Farina che gareggia insieme a Davide Cironi a bordo di un'Alfa Romeo 1900 Super Sprint.

Fotogallery: Lancia alla 1000 Miglia 2024