Potente e sportivo, il SUV ricaricabile alla spina da 404 CV fa anche 60 km in elettrico

Il più potente e sportivo dei SUV Jaguar ibridi plug-in è appena arrivato nelle concessionarie, si chiama F-Pace P400e AWD e sfrutta il motore 2.0 turbo benzina abbinato ad un motore elettrico per esprimere la bellezza di 404 CV e avvicinarsi ai 60 km di autonomia elettrica.

Per verificare le doti di questa F-Pace plug-in hybrid l'abbiamo subito impegnata nella nostra prova consumi reali Roma-Forlì. I risultati sono incoraggianti e ci dicono che il consumo medio nel tragitto di 360 km è di 5,50 l/100 km (18,18 km/l), con una spesa di 36,13 euro (32,45 euro di benzina + 3,68 euro di elettricità). In uscita da Roma la F-Pace ha percorso effettivamente 60 km in modalità puramente elettrica.

Non punta alla classifica consumi, ma non sfigura

Nella classifica dei consumi reali la Jaguar F-Pace P400e AWD non brilla per efficienza, ma occorre anche dire che si tratta di uno dei SUV plug-in hybrid più potenti mai provati. Poco meglio hanno fatto l'Audi Q5 55 TFSI e quattro S tronic (5,25 l/100 km - 19,0 km/l) e la più compatta Jeep Compass 4xe (5,15 l/100 km - 19,4 km/l).

Jaguar F-Pace restyling 2020

Consumi ancora superiori li hanno invece fatti segnare BMW 225xe Active Tourer (5,55 l/100 km - 18,0 km/l), Mitsubishi Outlander PHEV (5,95 l/100 km - 16,8 km/l) e Range Rover Sport P400e (7,00 l/100 km - 14,2 km/l).

Classe e potenza

La versione provata della F-Pace ricaricabile alla spina è la R-Dynamic S che con l'aggiunta di alcuni optional come i cerchi da 21", l'impianto audio Meridian, il tetto panoramico apribile, la vernice metallizzata e le finiture nere esterne tocca di listino i 90.000 euro, salvo offerte. Il prezzo preclude l'accesso agli incentivi statali.

Jaguar F-Pace restyling 2020

Con questa cifra si ottiene un SUV di gran classe, comodo e rifinito al meglio, con capacità di carico interessante anche se il fondo del bagagliaio è rialzato per ospitare la batteria. Le prestazioni sono da vera sportiva e basta premere sull'acceleratore per sentire i 404 CV a disposizione. Nella marcia più tranquilla si apprezza il relax di viaggio, anche se delle sospensioni pneumatiche avrebbero aiutato a rendere ancora più morbido il viaggio.

Supera anche i 60 km in elettrico

Nell'utilizzo a batteria carica la Jaguar F-Pace plug-in hybrid è capace di percorrere anche 62 km in condizioni ideali, grazie ad una capacità dichiarata di 17,1 kWh. Nell'utilizzo più intenso in città e in autostrada l'autonomia può scendere fino a 40 km, ma mediamente i 50 km di range sono sempre a portata di mano.

La mancanza, all'interno del quadro strumenti e dell'infotainment, di un indicatore di consumo elettrico espresso in kWh/100 km non ha permesso di registrare tutte le medie nelle più frequenti condizioni di utilizzo. Tra le modalità di guida manca invece quella "charge" per la ricarica della batteria in marcia, pur essendo presente la "save" per il mantenimento di carica.

Molto utile è invece la possibilità di ricaricare la batteria in corrente continua fino a 32 kW di potenza, cosa che permette di fare il pieno di elettricità in circa un'ora o l'80% della capacità in poco più di mezz'ora.

Senza elettroni, ha bisogno di un po' di benzina

Quando invece la batteria è scarica, condizione più sfavorevole per i consumi di tutte le ibride plug-in e in particolare dei SUV, la richiesta di benzina sale risulta adeguata alla mole e alle prestazioni della F-Pace da 2,1 tonnellate e 5,3 secondi da 0 a 100 km/h.

Jaguar F-Pace restyling 2020

Facile quindi ottenere consumi nell'ordine dei 10 l/100 km, medie che migliorano solo nell'utilizzo misto urbano/extraurbano. Il serbatoio da 69 litri di benzina è più che adatto a garantire lunghe percorrenze tra un pieno e l'altro.

I consumi a batteria scarica

  • Traffico in città (Roma): 10,5 l/100 km (9,5 km/l)
    655 km di autonomia
  • Misto urbano-extraurbano: 8,0 l/100 km (12,5 km/l)
    862 km di autonomia
  • Autostrada: 9,5 l/100 km (10,5 km/l)
    724 km di autonomia
  • Economy run: 6,0 l/100 km (16,6 km/l)
    1.145 km di autonomia
  • Massimo consumo: 50,0 l/100 km (2,0 km/l)
    138 km di autonomia

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Emissioni CO2
(NEDC2)
Emissioni CO2
(WLTP)
Jaguar F-Pace P400e AWD R-Dynamic S Ibrido
(Benzina)
221 kW Euro 6d-ISC-FCM 54 g/km 53 g/km

Dati

Vettura: Jaguar F-Pace P400e AWD R-Dynamic S
Listino base: 80.350 euro
Data prova: 04/06/2021
Meteo (partenza/arrivo): Sereno, 31°/Sereno, 28°
Prezzo carburante: 1,639 euro/l (Benzina) - 0,2153 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 924
Km totali all'inizio del test: 3.383
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 83 km/h
Pneumatici: Continental ContiSportContact 5 SUV - 265/45 R21 108W XL J LR (Etichetta UE: C, A, 73 dB)

Consumi

Media "reale": 5,50 l/100 km (18,18 km/l)
Computer di bordo: 5,5 l/100 km
Alla pompa: 5,5 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 36,13 euro (32,45 euro di benzina + 3,68 euro di elettricità)
Spesa mensile: 72,12 euro (800 km al mese) *
Quanto fa con 20 euro: 222 km
Quanto fa con un pieno: 1.255 km
* Senza contare la spesa per l'elettricità

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Jaguar F-Pace restyling 2020