C’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire, basta cambiare punto di vista. Anche con le auto. Prendiamo la Fiat Tipo, per esempio: è uno di quei modelli che ti sembra di conoscere da tutta una vita, anche se magari non sei mai salito a bordo. Sarà il nome, celebre sin dagli anni Ottanta, sarà che ha riscosso tanto successo.

Ora che però si è aggiornata profondamente ed è diventata Hybrid, c’è tanto da scoprire, a cominciare da un propulsore ibrido diverso da tutti gli altri powertrain mild-hybrid presenti sul mercato e che promette un’esperienza di guida reattiva e più efficiente. Abbiamo deciso di scoprirla meglio, in prima persona, e non potevamo che farlo col nostro Point of Review.

Fiat Tipo Hybrid: motore e guida

Prima di tutto, diamo un’occhiata a cosa c’è sotto il cofano della Fiat Tipo Hybrid. Un 1.5 turbobenzina a quattro cilindri è abbinato a due motori elettrici. Il primo è posizionato sopra il termico e funge da starter. Il secondo, invece, con tensione a 48V, aggiunge fino a 20 CV e 55 Nm. In sintesi: la Tipo sa andare in elettrico!

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

A differenza degli altri mild-hybrid, infatti, questo nuovo powertrain evoluto è in grado di fornire forza motrice esclusivamente elettrica alle ruote anteriori. Dunque l’avviamento avviene a zero emissioni ma anche parcheggi, manovre e ripartenze – quelle fasi in cui abitualmente si consuma più carburante - avvengono col motore a benzina spento.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

La batteria, agli ioni di litio e posizionata all’interno del tunnel centrale, è in grado di ricaricarsi da sola sfruttando la rigenerazione in frenata o, viceversa, alle andature più sostenute, il surplus energetico erogato dal motore termico.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Il motore elettrico capace di dare trazione all’auto è integrato nel cambio a 7 marce a doppia frizione. In questo modo l’erogazione è sempre lineare e puntuale, colmando anche il lag del turbo.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Il risultato è che la Tipo Hybrid, con valori complessivi di 130 CV e 240 Nm di coppia, si dimostra sempre pronta e intuitiva, con comandi leggeri come il pedale del freno, di tipo elettronico.

Fuori dalla città, poi, la dotazione di ausilio alla guida è adatta anche ai viaggi più lunghi. L’abbiamo messa alla prova nel nostro video: vedere per credere!

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Fiat Tipo Hybrid: design e spazio

La Tipo la conosciamo tutti, sì, ma quella della nostra prova “in prima persona” ha ancora più carattere. Non solo è la variante Station Wagon Cross, dunque con assetto rialzato e protezioni da SUV attorno alla carrozzeria, ma è anche la versione RED, cioè quella che presenta colore e dettagli specifici e, soprattutto, quando viene scelta, supporta l’organizzazione internazionale che lotta contro le emergenze sanitarie.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Anche i gruppi ottici sono nuovi: dietro cambia la struttura interna, davanti invece la tecnologia dei proiettori che ora sono full LED.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Il bagagliaio, a maggior ragione nella variante wagon, è pronto a qualsiasi esigenza con il suo valore minimo di 500 litri e tante funzionalità, come il piano che resta in posizione rialzata grazie a dei ganci. Buono lo spazio per cinque adulti, così come l’ergonomia dei comandi tra cui l’infotainment, chiaro nel layout e veloce nell’utilizzo.

Fiat Tipo Hybrid - Point of Review

Per vedere tutti gli altri dettagli, non resta che dare un’occhiata al nostro video: sarà come essere a bordo dell’auto! 

Fiat Tipo Station Wagon

Motore 1.5 turbobenzina + 2 motori elettrici
Potenza 130 CV
Coppia Massima 240 Nm
Trasmissione 7 marce doppia frizione
Batteria 0,8 kWh agli ioni di litio
Lunghezza 4,58 m
Larghezza 1,81 m
Altezza 1,55 m
Capacità di carico 500 litri