Col recente restyling anche la Mercedes Classe A si converte all'elettrificazione e lo fa col motore a benzina 1.3 mild hybrid da 163 CV abbinato al cambio automatico doppia frizione a 7 marce della A 200 Automatic.

L'occasione è quindi ghiotta per capire se e quanto scendono i consumi del quattro cilindri turbo benzina della Classe A con "aiutino" elettrico. Per questo ho guidato la nuova Mercedes A 200 Automatic nei 360 km che separano Roma da Forlì e rappresentano la "palestra" della prova dei consumi reali.

Con una grande prova di efficienza la più compatte delle mild hybrid della Stella riesce a ottenere una media di consumo di 4,00 l/100 km (25,00 km/l) e a spendere solo 25,83 euro per la benzina del viaggio.

Consuma quasi come una diesel

Con questo spettacolare risultato, la prima Mercedes Classe A mild hybrid si concede il lusso di scalare la classifica dei consumi reali, categoria auto a benzina, andando a occupare l'ottava posizione a pari merito con la Volkswagen Golf 7 dotata del motore 1.0 TSI. Davanti alla compatta tedesca c'è solamente la Hyundai i30 1.0 T-GDI 120 CV 48V, mild hybrid da 3,90 l/100 km (25,6 km/l).

Mercedes-Benz Classe A (2023)

Mercedes Classe A, la vista di tre quarti anteriore

Di più hanno invece consumato le varie Volkswagen Golf 1.5 eTSI EVO ACT DSG (4,15 l/100 km - 24,1 km/l), Mazda3 2.0L 122CV Skyactiv-G M Hybrid 6MT (4,30 l/100 km - 23,2 km/l), Audi A3 Sedan 35 TFSI S tronic (4,30 l/100 km - 23,2 km/l), Peugeot 308 SW Puretech 130 EAT8 (4,35 l/100 km - 22,9 km/l), Ford Focus 1.0 Ecoboost Hybrid 155 CV (4,55 l/100 km - 21,9 km/l) e la Mercedes A 200 Automatic 2019 non elettrificata, a quota 4,70 l/100 km (21,2 km/l).

Full optional dall'assetto sportivo

L'auto che ho provato è una Mercedes A 200 Automatic Premium Plus AMG Line, l'allestimento top di gamma che già include nelle dotazioni di serie cerchi in lega da 18", tetto panorama scorrevole, fari Multibeam LED, sedili anteriori elettrici con memoria, head-up display, sospensioni Direct Control e Sound System Surround di Burmester.

Mercedes-Benz Classe A (2023)

Mercedes Classe A, gli interni

Aggiungendo anche la vernice metallizzata e i vetri scuri il prezzo di listino tocca i 56.000 euro, una cifra con cui si può avere un'auto molto ben equipaggiata, piuttosto potente (163 CV a benzina + 14 CV di elettrico) e scattante, con un assetto davvero molto efficace e con finiture di ottimo livello, come da tradizione Mercedes.

Gli ausili alla guida sono precisi e rapidi nel funzionamento, perfettamente integrati con una tarature dell'assetto che privilegia l'agilità, la reattività e la fluidità di marcia, pur senza rinunciare al comfort. Nelle curve e nei cambi di corsia la Classe A si conferma davvero sportiva nell'anima e nel telaio, anche se non nella potenza (con questa motorizzazione).

La video prova della prima Mercedes Classe A mild hybrid

Consumi al minimo, sempre

Questa Mercedes A 200 Automatic mi ha davvero sorpreso per la sua efficienza in ogni condizione di guida, con medie di consumo eccezionali per un'auto a benzina (mild hybrid) con 163 CV a disposizione. Ad avvantaggiarla nei consumi a velocità autostradale ci pensa l'ottima aerodinamica (Cx 0,26) e negli altri percorsi si aggiunge l'equilibrata combinazione di motore, assetto e trasmissione.

Anche nel traffico cittadino e in autostrada il consumo si mantiene basso, quasi a livello di alcune diesel, mentre il serbatoio da 43 litri permette sempre di fare almeno 700 km con un pieno di benzina. Con una guida in stile economy run si possono percorrere anche più di 1.000 km.

Mercedes-Benz Classe A (2023)

Mercedes Classe A restyling (2023)

I consumi nelle varie condizioni di guida

  • Traffico in città (Roma): 5,9 l/100 km (16,9 km/l)
    726 km di autonomia teorica
  • Misto urbano-extraurbano: 5,5 l/100 km (18,1 km/l)
    778 km di autonomia teorica
  • Autostrada: 5,7 l/100 km (17,5 km/l)
    752 km di autonomia teorica
  • Economy run: 3,4 l/100 km (29,4 km/l)
    1.264 km di autonomia teorica

Cosa dice la scheda tecnica

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Massa a vuoto Emissioni CO2
(WLTP)
Mercedes A 200 Automatic Premium Plus AMG Line Ibrido
(Benzina)
120 kW Euro 6d-ISC-FCM
(Risp Reg UE 2018/1832 AP)
1.365 kg 137 g/km

Dati

Vettura: Mercedes A 200 Automatic Premium Plus AMG Line
Listino base: 55.632 euro
Data prova: 18/05/2023
Meteo (partenza/arrivo): Pioggia, 20°/Sereno, 17°
Prezzo carburante: 1,794 euro/l (Benzina)
Km del test: 907
Km totali all'inizio del test: 3.225
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 79 km/h
Pneumatici: Bridgestone Turanza T005 - 225/45 R18 91W MO (Etichetta UE: A, B, 68 dB)

Consumi

Media "reale": 4,00 l/100 km (25,00 km/l)
Computer di bordo: 4,0 l/100 km
Alla pompa: 4,0 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 25,83 euro
Spesa mensile: 57,41 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 279 km
Quanto fa con un pieno: 1.075 km

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Mercedes Classe A restyling (2022)