Tra le migliori anche la Kia Rio con Safety Pack, mentre in versione standard si ferma a 3. Al top la nuova Mazda CX-5

Altro giro, altra serie di crash test per l’Euro NCAP che nella sesta serie di test del 2017 ha messo sotto la lente d’ingrandimento 9 modelli, di cui 7 capaci di portarsi a casa le 5 stelle: Ford Fiesta, Jeep Compass, Kia Rio, Mazda CX-5, Mercedes Classe C Cabrio, Opel Granland X, Renault Koleos. Si è fermata a 4 stelle invece la Opel Ampera-e mentre la versione senza Safety Pack della Kia Rio e la Kia Picanto ne hanno raccolte appena 3.

Sicurezza a 5 stelle

I punteggi maggiori sono stati ottenuti dalla nuova Mazda CX-5 che ha fatto registrare un ottimo 95% per quanto riguarda la protezione degli adulti, il massimo punteggio assegnato in questa tornata di crash test. Presentata come l’auto più tecnologica nel suo segmento la nuova generazione della Ford Fiesta ha mantenuto le promesse aggiudicandosi le 5 stelle, nonostante la mancanza del freno automatico di serie. Se si parla di protezione dei bambini a spiccare è la Opel Grandland X con il suo 87% e 5 stelle generali, un risultato ottimo che avrebbe potuto essere ancora migliore se i suv tedesco montasse il freno automatico d’emergenza come equipaggiamento di serie. Torna in cima la classifica anche nella voce protezione pedoni la Mazda CX-5 con il 78% mentre se si parla di sistemi di assistenza alla guida la nuova Renault Koleos guarda tutti dall’alto verso il basso con il 75%. Complessivamente ottima anche la valutazione della nuova Jeep Compass che, come fanno sapere dall’Euro NCAP, ha fatto registrate “Eccellenti risultati soprattutto nella protezione di adulti e bambini a bordo”. Un discorso a parte va fatto per la nuova Kia Rio: la piccola coreana ha ottenuto le 5 stelle nella versione con Safety Pack, grazie al quale ha registrato un 93% alla voce “protezione adulti”. Senza il pacchetto dedicato alla sicurezza invece la valutazione si ferma ad appena 3 stelle.

A un passo dal top

La Opel Ampera-e, l’elettrica tedesca da 500 km di autonomia, non arriva alle 5 stelle per colpa di sedili con poggiatesta non adatti a prevenire il colpo di frusta. Un peccato perché dotazione di serie per quanto riguarda gli assistenti alla guida e il freno automatico d’emergenza offerto di serie le avrebbero permesso di prendersi il massimo dei voti. Come detto più su si è invece fermata a 3 stelle la Kia Rio sprovvista del Safety Pack, mentre la sorella Kia Picanto, a causa di difetti nella protezione adulti, bambini e pedoni, si è portata a casa le 3 stelle sia in versione standard sia in versione con Safety Pack.

I risultati

Ford Fiesta | 5 stelle
Adulti: 87%
Bambini: 84%
Pedoni: 64%
Dispositivi di sicurezza attiva: 60%

Jeep Compass | 5 stelle
Adulti: 90%
Bambini: 83%
Pedoni: 64%
Dispositivi di sicurezza attiva: 59%

Kia Picanto (standard) | 3 stelle
Adulti: 79%
Bambini: 64%
Pedoni: 54%
Dispositivi di sicurezza attiva: 25%

Kia Picanto (Safety Pack) | 5 stelle
Adulti: 87%
Bambini: 64%
Pedoni: 54%
Dispositivi di sicurezza attiva: 47%

Kia Rio (standard) | 3 stelle
Adulti: 85%
Bambini: 84%
Pedoni: 62%
Dispositivi di sicurezza attiva: 25%

Kia Rio (Safety Pack) | 5 stelle
Adulti: 93%
Bambini: 84%
Pedoni: 71%
Dispositivi di sicurezza attiva: 59%

Mazda CX-5 | 5 stelle
Adulti: 95%
Bambini: 80%
Pedoni: 78%
Dispositivi di sicurezza attiva: 59%

Mercedes Classe C Cabrio | 5 stelle
Adulti: 89%
Bambini: 79%
Pedoni: 66%
Dispositivi di sicurezza attiva: 53%

Opel Ampera-e | 4 stelle
Adulti: 82%
Bambini: 73%
Pedoni: 75%
Dispositivi di sicurezza attiva: 72%

Opel Grandland X | 5 stelle
Adulti: 84%
Bambini: 87%
Pedoni: 63%
Dispositivi di sicurezza attiva: 60%

Renault Koleos | 5 stelle
Adulti: 90%
Bambini: 79%
Pedoni: 62%
Dispositivi di sicurezza attiva: 75%

Fotogallery: Crash Test Euro NCAP, 7 auto si meritano 5 stelle