È un modello col nuovo motore FireFly da 150 CV

Presentata nel 2014 la Fiat 500X è stata fin da subito un successo, grazie alle sue forme che ricordano la più piccola 500 e la sua carrozzeria da SUV. Un mix che l’ha portata a conquistare le zone alte della classifica delle auto più vendute in Italia, chiusa nel 2018 al terzo posto con 49.931 unità consegnate, il 9% in più rispetto all’anno precedente.

Un successo che prosegue con la produzione dell’esemplare numero 500.000, “sfornato” oggi nello stabilimento di Melfi, dove viene prodotta anche la “cugina” Jeep Renegade.

Versione celebrativa

La cinquecentomillesima Fiat 500X prodotta è in allestimento speciale 120, nato per celebrare i 120 anni dalla nascita della Casa torinese, caratterizzato da livrea bicolore e abbonamento di 6 mesi ad Apple Music (la risposta a Spotify di Cupertino).

Sotto il cofano c’è il nuovo motore FireFly turbo benzina di 1,3 litri e 150 CV, abbinato al cambio automatico DCT a doppia frizione. Novità portate in dote dal recente restyling, che comprende anche luci anteriori full LED e numerosi sistemi di ausilio alla guida, come cruise control adattivo e allerta dell’angolo cieco.

Fiat 500X 120 °

Futuro ibrido

Con la presentazione della Jeep Renegade plug-in hybrid allo scorso Salone di Ginevra in molti hanno pensato a un’elettrificazione anche della Fiat 500X, che con la Renegade condivide piattaforma e tecnologie. Per ora di notizie ufficiali non ce ne sono ma sappiamo come anche in FCA la “fame” di elettrico sia sempre maggiore, con la 500 pronta a dire addio ai motori endotermici per abbracciare unicamente motorizzazioni a zero emissioni.

Fotogallery: Fiat 500X restyling 2018