La Hybrid 4 è in arrivo, promette bassi consumi e 59 km in modalità solo elettrica. Dal primo trimestre 2020 nei concessionari

Ecologia, quella parola che tanto stiamo leggendo (e scrivendo) ultimamente, non è nuova alla categoria dei SUV e Crossover. Un mondo nato nei primi anni ‘90, periodo in cui la parola ECO non esisteva ancora (quasi), e che oggi si sta evolvendo verso la mobilità sostenibile: nel corso del 2020 vedremo numerosi 4x4 elettrificati (qui le novità in arrivo).

Peugeot a tal proposito presenta la sua 3008 ibrida Plug-in. Oltre alla 208 con la presa di corrente in vendita da poco, in passato le versioni ibride della Casa del Leone avevano riscosso un discreto successo, sono da ricordare le precedenti generazioni di 508 e 3008, entrambe in variante Hybrid 4 in cui l’elettrico era abbinato al 2 litri diesel. Oggi la ricetta cambia.

Non più e-diesel

Il nuovo SUV francese, in variante ibrida, cambia tipologia di carburante adottando, per questa seconda generazione, il 1.6 PureTech Turbo benzina da 200 CV abbinato al cambio automatico e-EAT ad 8 rapporti, progettato da Aisin, specifico per auto ibride.

Peugeot 3008 Hybrid 4

L’ausilio elettrico arriva da due motori, uno posizionato sull’assale anteriore, in grado di erogare 110 CV e 81 kW, e uno su quello posteriore, in grado di erogare 112 CV e 83 kW. 

I propulsori possono cooperare in situazioni di scarsa aderenza, attivando la modalità 4WD, sia con che senza l’aiuto del motore termico (collegato alle sole ruote anteriori), in questo caso la potenza complessiva è di 300 CV.

Come funziona

Di base, in un utilizzo prettamente cittadino o a basse velocità, è il solo motore elettrico anteriore a muovere il SUV francese, nella modalità più ecologica possibile. Nel caso di partenze su fondi a scarsa aderenza, come il pavé bagnato, fanghiglia, terriccio o neve interviene anche il motore posteriore e la trazione diventa integrale

Peugeot 3008 Hybrid 4

Se si dovesse affrontare un piccolo percorso fuoristrada, come uno sterrato leggero o un tratto innevato, la trazione 4x4 viene affidata al motore termico, con l'ausilio dell'elettrico, sulle ruote anteriori e al solo motore elettrico su quelle posteriori, in grado così di sfruttare al massimo la capacità della batteria

Peugeot 3008 Hybrid 4

Presente anche una modalità sportiva. In questo caso sono tutti e 3 i motori a collaborare per permettere al 3008 di accelerare da 0 a 100 in 5,9 secondi.

Elettrica per il quotidiano

La capacità della batteria è di 13,2 kWh, nella media rispetto alla concorrenza. Si ricarica in 1h e 45 collegandola ad un Wallbox. Permette di percorrere un massimo di 59 km sfruttando il solo motore elettrico anteriore, anche questo dato in linea con la concorrenza (qui la Seat Tarraco PHEV). Estremamente ridotte invece le emissioni di CO2 (dichiarate) di soli 29 g per km.

Peugeot 3008 Hybrid 4

Per gli interni l'allestimento GT, di serie con la propulsione Hybrid 4 nel nostro paese, comprende rivestimenti in alcantara e pelle, tutte le dotazioni ADAS e l'infotelematica più aggiornata.

I prezzi non sono stati ancora comunicati, ma in futuro arriverà anche una versione ibrida con la sola trazione anteriore e potenza di 225 CV, in questo caso con il 1.6 PureTech benzina sarà in declinazione da 180 CV.

Fotogallery: Peugeot 3008 Hybrid 4