Sotto il cofano i 640 CV dela Turbo S standard. Insieme a lei debutta anche una speciale 718 Spyder

Porsche è un brand iconico, presente da decenni sul mercato europeo. La 911 è una delle sportive più apprezzate al mondo, anche in Cina dove la Casa è arrivata però solamente nel 2001. Per celebrare il traguardo di questi primi vent'anni, Porsche ha svelato al Salone di Shanghai una speciale edizione della 911 più potente, la Turbo S.

Il nome ufficiale è 911 Turbo S Porsche China 20th Anniversary Edition, talmente lungo che, nello stesso che ci vuole per pronunciarlo tutto, la macchina ha già toccato i 100 km/h considerando i 2,7 secondi dichiarati.

Sotto il cofano è una Turbo S standard

Questa speciale Turbo S è stata ottimizzata dalla divisione tailor made di Porsche, la Porsche Exclusive Manufaktur. Si riconosce subito dalla livrea dedicata, dal grande numero "20" sulla fiancata e dai tanti badge celebrativi che si ritrovano anche all'interno. È disponibile in cinque colori scelti tra quelli storici della Casa: Gulf Orange, Star Ruby Red, Mint Green, Viola Purple e Oslo Blue, la tonalità che si vede nelle foto.

Fotogallery: Porsche 911 Turbo S China 20th Anniversary Edition (2021)

L'edizione China 20th Anniversary Edition è dedicata esclusivamente alla Turbo S venduta sul mercato cinese e, oltre al pacchetto estetico, non prevede upgrade meccanici considerando che, sotto il cofano, ci sono già 640 CV per una velocità massima di oltre 320 km/h.

Con lei anche la 718 Spyder

Questa speciale 911 non è l'unico modello con cui Porsche prende parte al Salone di Shanghai. Insieme a lei, infatti, c'è anche una speciale 718 Spyder che, però, non ha una livrea dedicata. Si tratta di una versione accessoriata di tutto punto: di serie ci sono il pacchetto Sport Chrono, i sedili elettrici a 14 regolazioni e, per la prima volta, la capote in tela bicolore rossa e nera. sotto il cofano un quattro cilindri turbo, un 2.0 da 295 CV scaricati al posteriore attraverso il cambio PDK a sette marce.

Fotogallery: Porsche 718 Spyder (2021)