Dovrebbe chiamarsi “486”, avere circa 700 cavalli e percorrenze fino a 30 km in modalità elettrica

Ferrari sta lavorando da tempo sull’elettrificazione della gamma. Non siamo ancora arrivati alla prima Rossa 100% elettrica (quella la vedremo nel 2025), ma la Casa di Maranello sta comunque studiando una versione ibrida plug-in.

Un nuovo video spia conferma l’idea di una variante elettrificata che potrebbe lanciare la sfida alla McLaren Artura.

La prima ibrida plug-in

Il video è girato vicino allo stabilimento di Maranello e mostra una SF90 Stradale completamente camuffata. In precedenza, il powertrain ibrido era stato associato ad altri muletti come la 488. Pensiamo quindi che la carrozzeria sia una “copertura” puramente estetica e che il vero soggetto dei test sia proprio la motorizzazione ibrida.

La Ferrari V6 ibrida (nome in codice “F171”) si dovrebbe chiamare 486 e potrebbe avere un’alimentazione di tipo plug-in. In sostanza, sarebbe in grado di percorrere 25-30 km solo in elettrico, mentre nelle modalità più sportive sarebbe capace di unire il meglio dei due propulsori.

Ferrari non ha ancora rilasciato informazioni ufficiali. Di conseguenza, possiamo solo riportare le voci di corridoio raccolte negli ultimi mesi. C’è chi pensa che il motore termico sia il 2.9 V6 biturbo dell’Alfa Romeo Quadrifoglio, mentre altri ipotizzano un nuovo 3.0 biturbo con un solo motore elettrico. Sta di fatto, che i rumors paiono d’accordo sulla potenza complessiva di circa 700-730 CV.

6 cilindri da F1

Una Ferrari a 6 cilindri ibrida sarebbe una vera novità per la gamma attuale, ma non si tratterebbe di una prima assoluta. La monoposto di Formula 1, infatti, è mossa proprio da un’unità V6 elettrificata e c’è da credere che la Casa metterà a frutto l’esperienza nel motorsport per il modello stradale.

Al momento, nel listino Ferrari troviamo solo motori V8 e V12. Tra questi ultimi c’è l’incredibile 812 Competizione, svelata recentemente e vista da vicino dal nostro Lorenzo Curatti.

La possibile 486 dovrebbe collocarsi a metà della gamma, ovvero tra la Portofino da 600 CV e l’inarrivabile SF90 Stradale da 1000 CV. È probabile che il powertrain ibrido venga ripreso anche dalla SUV Purosangue.

Sia la sportiva che la prima Rossa a ruote alte sono attese entro la fine dell’anno.

Fotogallery: Le foto spia della Ferrari V6 ibrida (nome in codice F171)