Stando a quanto riferiscono alcuni clienti Ferrari, anche sulla community online FerrariChat, gli ordini di F8 Tributo e F8 Spider si sarebbero appena chiusi e non è più possibile mettersi in lista per averne una nuova. La Ferrari, che abbiamo contattato, non conferma né smentisce l'indiscrezione, ma ricorda che entrambe le "Berlinette" sono ancora ufficialmente ordinabili e in produzione.

Questi rumor fanno però pensare all'eventualità che il propulsore Ferrari V8 biturbo come l'abbiamo conosciuto negli ultimi anni, cioè senza elettrificazione, possa essere presto sostituito dalla nuova generazione di motori V6 e V12 ibridi. In realtà la chiacchierata con Ferrari ci fa capire come nulla sia ancora deciso e definitivo al riguardo, essendo la Casa di Maranello sempre pronta a diversificare la sua offerta, con modelli diversi pensati per clienti diversi.

E se arrivasse un'altra Ferrari col V8 biturbo "classico"?

Niente vieta quindi di pensare che Ferrari possa avere in cantiere un'altra Berlinetta ad alte prestazioni con un'evoluzione del classico motore V8 biturbo (sigla di progetto F154) che ha esordito nel 2014 sulla Ferrari California T e ha avuto la sua prima installazione in posizione centrale sulla 488 GTB del 2015. L'idea di una nuova supercar Ferrari col V8 biturbo centrale non è quindi da scartare, anche nell'ottica di uno sviluppo degli e-fuel (carburanti sintetici) per ridurre le emissioni di CO2 in atmosfera. Pur senza indicazioni ufficiali al riguardo, è lecito comunque sognare un'altra Berlinetta Ferrari "dura e pura" dotata di motore V8, magari nella linea Icona o delle serie speciali.

Ferrari F8 Tributo
Ferrari F8 Tributo

Ricordiamo che al momento Ferrari ha a listino una gamma di tredici modelli, di cui sei con motore V12, sei con il V8 biturbo (di cui una plug-in hybrid) e uno col nuovo V6 plug-in, ma il futuro dei modelli del Cavallino Rampante è ancora tutto da scrivere. Di certo c'è che la GTC4Lusso è fuori produzione e il suo ruolo verrà in parte ricoperto dal primo SUV Ferrari, la Purosangue.

L'attuale gamma Ferrari

Ferrari 296 GTB V6 biturbo plug-in hybrid centrale
2.995 cc,  830 CV (663 + 167 CV), 740 Nm
Ferrari Portofino M V8 biturbo anteriore/centrale
3.855 cc,  620 CV, 760 Nm
Ferrari Roma V8 biturbo anteriore/centrale
3.855 cc,  620 CV, 760 Nm
Ferrari F8 Tributo, F8 Spider V8 biturbo anteriore/centrale
3.902 cc,  720 CV, 770 Nm
Ferrari SF90 Stradale, SF90 Spider V8 biturbo plug-in hybrid centrale
3.990 cc,  1.000 CV (780 + 220 CV), 800 Nm
Ferrari 812 Superfast, 812 GTS V12 aspirato anteriore/centrale
6.496 cc, 800 CV, 718 Nm
Ferrari 812 Competizione, 812 Competizione A V12 aspirato anteriore/centrale
6.496 cc, 800 CV, 718 Nm
Ferrari Monza SP1, Monza SP2 V12 aspirato anteriore/centrale
6.496 cc, 810 CV, 719 Nm

47 anni di evoluzione della Berlinetta V8 Ferrari

Ricordiamo che la Ferrari F8 Tributo segna anche nel nome una celebrazione di quella dinastia di Berlinette con motore V8 centrale nata con la presentazione nel lontano 1974 della storica Ferrari Dino 308 GT4 e poi evoluta in una serie di sportive e supercar ancora più famose. Ci riferiamo in particolare alle Ferrari 308 GTB e GTS (l'auto di Magnum P.I.), alla 360 Modena e alla 458 Italia, solo per citarne alcune.

Ferrari Dino 308 GT4, un cavallino anomalo
Ferrari Dino 308 GT4
Ferrari F430 Spider
Ferrari F430 Spider
Ferrari 458 Speciale
Ferrari 458 Speciale

L'intero albero genealogico delle Ferrari V8 stradali con motore centrale lo trovate nell'elenco qui sotto, con la lista dei modelli più famosi e distintivi.

Modello Anni di produzione
Ferrari Dino 308 GT4 1974-1980
Ferrari 308 1975-1980
Ferrari Mondial 1980-1993
Ferrari 288 GTO 1984-1985
Ferrari 328 1985-1989
Ferrari F40 1987-1992
Ferrari 348 1989-1994
Ferrari F355 1994-2000
Ferrari 360 1999-2004
Ferrari F430 2004-2009
Ferrari 458 2009-2015
Ferrari 488 2015-2019
Ferrari F8 2019-

Un V8 biturbo per tutti i gusti (dei Ferraristi)

Nello specifico il motore V8 biturbo di Ferrari F8 Tributo e F8 Spider è per ora l'ultima evoluzione della famiglia di propulsori F154 senza elettrificazione, con una cilindrata di 3.902 cc, albero motore piatto e carter secco, una potenza di 720 CV e 770 Nm di coppia, esattamente come la sua progenitrice Ferrari 488 Pista.

Ferrari SF90 Spider
Ferrari SF90 Spider
Ferrari Portofino M
Ferrari Portofino M
Ferrari Roma
Ferrari Roma

Ferrari Roma e Portofino M sfruttano invece una versione dello stesso motore con corsa e cilindrata ridotta (3.855 cc) che tocca i 620 CV e 760 Nm. Sulle hypercar di Maranello, le SF90 Stradale e SF90 Spider, la stessa unità sale di alesaggio (diametro dei cilindri) e cilindrata fino a 3.990 cc, che con l'aggiunta dell'ibrido plug-in tocca i 1.000 CV (780 + 220 CV).

A testimonianza della bontà del progetto F154 ci sono poi una serie di quattro vittorie assolute come International Engine of the Year (2016-2019) e altre quattro negli stessi anni come Best Performance Engine.