Pirelli ha a listino dal 2019 una linea di pneumatici dedicata completamente alle auto elettrificate, che siano elettriche o ibride plug-in. Si chiamano Elect, sono studiati appositamente per le auto a batteria e garantire performance elevate (rispetto alle gomme standard che monteremmo su un'auto endotermica) sia in termini di accelerazione e velocità che, soprattutto, di efficienza.

Con il passare dei mesi, sempre più case stanno scegliendo l'Elect come primo equipaggiamento per i propri modelli, con questa tecnologia che, ad oggi, è stata integrata nelle linee P Zero, Cinturato e Scorpion sia nelle versioni estive che in quelle all season e invernali. Per quanto riguarda queste ultime, può già equipaggiare il 65% dei modelli premium e, inoltre, è attualmente la tecnologia più scelta per gli Scorpion, la famiglia di pneumatici dedicata ai SUV e ai crossover e tra le più diffuse sul mercato (anche la nostra Land Rover Discovery, la nostra Crew Car, le monta).

Le caratteristiche dell'Elect

Con la diffusione delle auto elettrificate è stato necessario pensare ad una nuova tipologia di pneumatico: le gomme devono avere un battistrada con un disegno specifico in modo da ottimizzare la scorrevolezza e ridurre i consumi, essere in grado di gestire gli elevati valori di potenza e coppia, supportare il peso extra delle auto a batteria e non essere troppo rumorose. Il tutto, mantenendo un grado di usura non eccessivo che permetta agli utenti di completare senza alcun problema un ciclo di vita dei pneumatici, pari a circa 35 mila chilometri.

Dove arrivo con 2021

Se il nome non vi è nuovo, è perché nella super prova di percorrenza delle auto elettriche pubblicata su InsideEVs.it abbiamo avuto modo di testare le nuove PZero Elect su una Porsche Taycan Turbo S Cross Turismo, ricavandone ottimi risultati di efficienza. Vi siete persi la prova? Cliccate qui!

È la più scelta nel 2021

Pirelli ha anche ampliato la rosa delle collaborazioni con le case auto, con l'Elect che si sta diffondendo sempre di più come pneumatico di primo equipaggiamento sia su modelli elettrici che ibridi plug-in: nel 2021, ha registrato oltre 250 omologazioni, il doppio rispetto al 2020, sufficienti a conquistare la quota maggiore sul mercato delle gomme specifiche per auto a batteria.

Fotogallery: La gamma Pirelli Scorpion 2022