Il tuner Novitec continua a modificare auto anche d'estate. L'ultimo lavoro ha riguardato la Ferrari Portofino M, il restyling della cabrio del Cavallino, con più potenza, un kit estetico dedicato e cerchi in lega alleggeriti.

L'obiettivo era mantenere l'affidabilità e la longevità del motore nel tempo, offrendo però ancora più divertimento ed esclusività al proprietario e ai passeggeri.

Potente ma sicura

La Ferrari Portofino M è equipaggiata con il V8 biturbo da 3,9 litri di Maranello. Per l'occasione il tuner tedesco ha installato una centralina aggiuntiva che ha portato la potenza fino a 704 CV e 882 Nm di coppia. Un aumento di 84 CV ottenuto dal modulo N-Tronic grazie all'aumento della pressione di sovralimentazione delle due turbine. Una modifica semplice e sicura se messa a punto con criterio. 

Questo sostanzioso aumento di potenza ha permesso alla Ferrari Portofino M di migliorare le proprie prestazioni, raggiungendo i 100 km/h in appena 3,12 secondi, fino a un massimo di 325 km/h.

Ferrari Portofino M di Novitec
Ferrari Portofino M di Novitec
Ferrari Portofino M di Novitec

Estetica aggresssiva

A livello estetico, gli aggiornamenti di Novitec hanno riguardato principalmente nuove finiture in carbonio per le prese d'aria anteriori, quelle sul cofano, per le calotte degli specchietti e per le prese d'aria poste sul parafango anteriore.

I nuovi pannelli esterni a "bilanciere" realizzati dal tuner hanno inoltre permesso di ottimizzare il flusso d'aria e abbassando la posizione dell'auto alle alte velocità. Il tutto aiutato da inedite molle sportive per gli ammortizzatori che hanno ridotto l'altezza da terra del corpo vettura di 35 mm.

I cerchi, forgiati da 21 e 22 pollici, sono stati progettati in collaborazione con Vossen per migliorare lo stile dell'auto, ma anche le prestazioni. A completare il tutto, nella zona posteriore trova posto un nuovo spoiler in fibra di carbonio.

Fotogallery: Foto - Ferrari Portofino M By Novitec