Come anticipato in passato sta per arrivare una Porsche 718 Spyder ancora più cattiva. Dovrebbe trattarsi della versione RS ma le informazioni a riguardo sono ancora poche.

Recentemente uno dei primi prototipi è stato avvistato in Germania sul circuito del Nurburgring, intento a compiere alcuni test di messa a punto prima (forse) di tentare il tempo sul giro.

Quale motore

Notizie sul motore che, rigorosamente sistemato in posizione centrale, non ce ne sono ma tutto lascia immaginare che il 6 cilindri boxer aspirato da 4.0 litri "sorella" Cayman GT4 RS - a sua volta preso in prestito dalla GT3 - con i suoi 500 CV e 449 Nm di coppia, per spingere la Spyder RS da 0 a 100 km/h in meno di 4 secondi.

Estetica non camuffata

Il modello impegnato nei test non aveva alcun camuffamento sulla carrozzeria, tranne i condotti di aspirazione NACA che hanno debuttato proprio sulla GT4 RS e un lieve kit estetico abbastanza simile al pacchetto Weissach delle sorelle. Si tratta, per chi non lo sapesse, di un kit acquistabile in fase di ordine, offerto per la prima volta sulla 918 Spyder, che aggiunge alcuni componenti in materiali leggeri per ridurre il peso complessivo dell'auto.

Foto spia posteriore Porsche 718 Boxster Spyder RS

La Porsche 718 Spyder RS di serie dovrebbe mantenere il classico tetto in tessuto, mentre in abitacolo sono attesi alcuni piccoli cambiamenti in salsa sportiva. Quel che è certo è che il prezzo non sarà certo popolare, superando di slancio i 105.000 euro richiesti per la Spyder "normale".

Fotogallery: Porsche 718 Boxster Spyder RS: tutto pronto per il debutto

Fonte: Automedia