Di Porsche rare ne esistono molte, sportive, sportivissime, dal look retrò, futuristiche e variopinte. Tutte caratteristiche che appartengono a questa collezione unica, a eccezione dell'ultima.

Sì, perché la prossima asta di auto di Zuffenhausen, gestita da RM Sotheby's e composta da oltre 500 lotti, riguarderà una collezione di 911 quasi tutte esclusivamente bianche, di varie epoche e in varie versioni. Scopriamo insieme le più iconiche.

Una vendita miliardaria

RM Sotheby's non ha stimato l'intero patrimonio accumulato da un collezionista di sportive tedesche texano nel corso di oltre 10 anni. La vendita, dal nome "The White Collection", avrà luogo nello stesso garage bianco in cui sono state custodite gelosamente le auto nel corso del tempo, il 1° e il 2 dicembre 2023.

Si tratta a tutti gli effetti di una raccolta unica di rari modelli della casa, tutti caratterizzati da brillanti sfumature di bianco. In totale le Porsche in vendita saranno oltre 63, di cui 56 quasi uniche. A queste si aggiungeranno 2 trattori prodotti negli anni precedenti alla specializzazione in supercar del brand e una serie di cimeli, tutti conservati in ottime condizioni.

Porsche 918 Weissach Spyder (2015)

Porsche 918 Weissach Spyder (2015)

Auto più uniche che rare

Venendo al dunque, quali sono i lotti che vale la pena menzionare? Sicuramente al primo posto la rarissima Porsche 918 Spyder con pacchetto Weissach (nella foto sopra), un'auto unica nel suo genere, in colorazione esterna bianca e interna blu, personalizzata con oltre 96.000 dollari (91.000 euro) in sartoria su misura da parte di Porsche Exclusive Manufaktur e quotata oggi tra i 2,5 milioni e i 3 milioni di dollari (quindi tra i 2,3 milioni e i 2,8 milioni di euro). Si tratta di un'esemplare molto particolare, perché consegnato nuovo all'attuale proprietario e oggi con sole 12 miglia sul contachilometri (meno di 20 km).

Porsche 911 Carrera RSR 3.8 (1993)

Porsche 911 Carrera RSR 3.8 (1993)

Poi la 911 Carrera RSR della serie 964, un'auto oggi ambita da moltissimi collezionisti nel mondo e quotata tra i 2 e i 2,5 milioni di euro (tra 1,8 milioni e 2,4 milioni di euro). Anche in questo caso l'esemplare vanta un pedigree unico nel suo genere, essendo stata l'ultima RSR delle 51 prodotte e la seconda delle due "Strassenversion" costruite da Porsche Motorsport, con interni in pelle completa. Consegnata nuova nel Regno Unito nel marzo del 1996, ha all'attivo solamente 70 km e ha ancora gli pneumatici originali.

Porsche 911 R (2016)

Porsche 911 R (2016)

Porsche 911 Sport Classic (2010)

Porsche 911 Sport Classic (2010)

Andando avanti con gli anni e scendendo di prezzo, tra le auto presenti ci sono poi una rarissima 911 991.1 R e una 911 997 Sport Classic, entrambe valutate per un massimo di 830.000 euro.

Porsche 911 Carrera RS 2.7 Lightweight (1973)

Porsche 911 Carrera RS 2.7 Lightweight (1973)

Dulcis in fundo, meritevole di menzione è infine anche la rara Carrera RS 2.7 Lightweight, una delle pochissime consegnata negli Stati Uniti e dotata del rarissimo pacchetto lightweight Sport (M471). Si tratta di una delle 911 raffreddate ad aria più ricercate di sempre, il cui prezzo di vendita potrebbe raggiungere e superare i 2 milioni di dollari (1,8 milioni di euro).

Porsche 911 GT2 RS Weissach (2019)

Porsche 911 GT2 RS Weissach (2019)

Porsche 911 Turbo S X85 Flat-Nose (1994)

Porsche 911 Turbo S X85 Flat-Nose (1994)

Per scoprire come andrà la vendita non resta che attendere i primi giorni dell'ultimo mese dell'anno.

Fotogallery: La collezione di 56 Porsche bianche all'asta di RM Sotheby's