Il marchio Lynk & Co, nato da una joint venture tra la svedese Volvo e la cinese Geely, si è fatto conoscere anche in Italia col suo primo SUV compatto 01, per la motorizzazione ibrida plug-in e per le innovative formule di noleggio che sostituiscono l'acquisto.

Il prossimo passo del nuovo brand orientale è il lancio europeo del SUV medio Lynk & Co 08, atteso nel Vecchio Continente nel 2024, ma già dalla Cina arriva la presentazione del SUV più compatto della gamma, la nuova Lynk & Co 06 EM-P. Ancora non è dato sapere se e quando anche il più piccolo della famiglia Lynk & Co arriverà da noi.

SUV compatto e ibrido plug-in

Nel frattempo possiamo conoscere meglio questa nuova Lynk & Co 06 EM-P che si presenta come un SUV compatto lungo 4,35 metri - praticamente come una Dacia Duster - e con un passo di 2,64 metri.

Lynk & Co 06 EM-P

Lynk & Co 06 EM-P, la vista laterale

Lo stile riprende alcuni elementi visti già sulla più grande Lynk & Co 08, discostandosi anche da quanto già proposto con la Lynk & Co 01. Tra i dettagli più caratterizzanti ci sono le luci diurne sagomate a "C" rovesciata integrate nel cofano e nella parte superiore del frontale, ma anche i fari nascosti nella griglia anteriore.

Lynk & Co 06 EM-P

Lynk & Co 06 EM-P, il dettaglio dei fari

Una piattaforma tutta cinese

Anche la fascia continua dei gruppi ottici posteriori rende facilmente distinguibile la Lynk & Co 06 EM-P dagli altri SUV del marchio cinese. La base di partenza è la piattaforma BMA (B-segment Modular Architecture) sviluppata da Geely che, pur non essendo ancora arrivata sulle strade europee, è progettata per superare a pieni voti i crash test Euro NCAP e accogliere sistemi di guida autonoma di livello 2 e 3.

Lynk & Co 06 EM-P

Lynk & Co 06 EM-P, gli interni

Dentro la Lynk & Co 06 EM-P si può notare un ambiente moderno e "pulito" secondo le ultime tendenze delle auto cinesi, con strumentazione digitale, un grande schermo in plancia e uno specchietto di cortesia per il passeggero di dimensioni generose.

102 km di autonomia elettrica (ciclo di omologazione CLTC)

A livello di motorizzazione la Lynk & Co 06 EM-P propone un sistema ibrido plug-in composto da un motore 1.5 benzina aspirato da 120 CV e da due motori elettrici che sviluppano una potenza combinata di 299 CV.

Lynk & Co 06 EM-P

Lynk & Co 06 EM-P, la vista posteriore

Una batteria con una capacità di 19,09 kWh garantisce un'autonomia elettrica di 102 km nel ciclo di omologazione cinese CLTC. Stando alle indiscrezioni fornite da CarNewsChina, l'arrivo sul mercato interno è imminente, con un prezzo base di circa 180.000 yuan, ovvero quasi 23.400 euro al cambio attuale. L'esportazione in Europa, invece, non è ancora confermata.

Fotogallery: Lynk & Co 06 EM-P