La DS 7 Crossback non è stata un'auto "normale" per la Casa francese. Lanciata nel 2018 infatti ha rappresentato un vero taglio al cordone ombelicale che la legava a Citroen, diventando il primo modello sviluppato esclusivamente per DS, capace di riscuotere un buon successo diventando la besteller del marchio.

Si capisce quindi bene come un'opera di restyling sia un'operazione quanto mai delicata in questi frangenti perché, quando la ricetta funziona, modificarla comporta dei rischi. Così i designer nel rinfrescare il SUV compatto hanno lavorato - come si dice in questi casi - in punta di matita dando maggior carattere alla DS 7 2022, aggiungendo il giusto tocco di sportività, mentre nel marketing hanno deciso di eliminare il suffisso "Crossback".

Esterni

La parte che cambia maggiormente è il frontale, con un'impronta stilistica che pur rimanendo fedele agli stilemi del marchio ha una personalità ben marcata. Prima di tutto le classiche luci diurne verticali hanno un stile tutto nuovo, più tagliente e non sono "affogate" nel paraurti ma ne sono parte integrante grazie a una lavorazione a laser che ha eliminato parte della verniciatura, così da rendere trasparente il policarbonato.

DS 7 2022

Sembrano invece identici al passato i gruppi ottici principali, in realtà assottigliati e animati da una tecnologia completamente nuova chiamata DS Pixel Led Vision 3.0. Ora non ruotano più di 180° come in passato ma grazie a 84 LED per ciascun abbagliante illuminano fino a 380 metri, spengono e accendono in automatico alcuni segmenti per non abbagliare gli altri automobilisti e, sempre in automatico, illuminano l'interno curva.

Anche al posteriore ci sono novità, anche se minori, con luci ritoccate e la scritta "DS Automobiles" al centro del portellone, scelta controtendenza rispetto agli altri brand che sempre più spesso mettono in risalto il nome del modello. 

DS 7 2022
DS 7 2022

Interni 

L'arredamento rimane pressoché invariato, ma c'è ancora più cura per materiali e assemblaggi, con pelle, Alcantara e plastiche morbide a dominare la parte alta dell'abitacolo, mentre i materiali più duri - mai "croccanti" - sono sistemati unicamente là dove lo sguardo non arriva.

Una cura di alto livello e in linea con le aspirazioni di DS - che assieme ad Alfa Romeo e Lancia rappresenterà il polo premium di Stellantis - con l'immancabile tecnologia rappresentata da strumentazione digitale e infotainment rinnovato. Per entrambi ci sono monitor da 12", con quello centrale animato da un nuovo software che integra anche l'assistente vocale evoluto Iris. Non mancano naturalmente Android Auto e Apple CarPlay, anche wireless.

DS 7 2022

Un sistema completo ma a volte macchinoso, che obbliga a qualche passaggio in più del dovuto - non esiste un tasto per richiamare il navigatore satellitare, costringendo a passare dal menù principale - e non sempre le risposte sono immediate.

Molto buono invece lo spazio, sia in abitacolo sia nel bagagliaio, con 555 litri di capacità dichiarata.

DS 7 2022
DS 7 2022

Guida

Approfittando del restyling la DS 7 ha razionalizzato la propria gamma motori, abbandonando alcune novità. Non però il 1.5 diesel da 130 CV: a farne le spese è stato infatti il 1.6 turbo benzina da 180 CV. O meglio, non è più disponibile da solo: oltre alla versione a gasolio il SUV francese si può scegliere con differenti powertrain ibridi plug-in delle versioni E-Tense che ai già collaudati sistemi da 225 e 300 CV aggiungono il top di gamma da 360 CV e trazione integrale, data dalla presenza di un secondo motore elettrico accoppiato all’asse posteriore. 

DS 7 2022

Powertrain protagonista della mia prova sulle strade tra Nizza e Cannes, con tratti tormentati da (affascinanti) curve, perfetti per far emergere pregi e difetti di questa versione più sportiva. Si perché se i 360 CV e 520 Nm di coppia ci portano da 0 a 100 km/h in 5,6", dando una più che buona spinta in sorpasso o in uscita di curva, l'assetto non gli asseconda alla perfezione.

DS 7 2022

La DS 7 rimane infatti improntata a offrire più comfort che risposte secche e dirette, col risultato di un assetto sempre tendente al morbido e un rollio ben accentuato, tenuto maggiormente a bada - ma mai annullato - quando si viaggia in modalità "Sport". Intendiamoci: si ha sempre una buona sensazione di controllo del SUV francese e non subentra mai apprensione, ma se le doti del sistema ibrido potrebbero invitare a osare qualcosa di più, l'assetto ci ricorda che di un modello da famiglia si tratta, un passista che compito principale ha quello di coccolare i suoi occupanti.

DS 7 2022

Tenendo conto di questa caratteristica la DS 7 2022 si comporta sempre gran bene, grazie anche al sistema DS Active Scan Suspension che monitora costantemente la strada, regolando le sospensioni per dare sempre la risposta migliore in caso di buche, dossi e via dicendo.

Comfort e sicurezza, grazie ai sistemi di assistenza di Livello 2 che contano su cruise control adattivo, mantenitore attivo della corsia e Night Vision, che grazie a telecamere a infrarossi è in grado di vedere anche al buio, proiettando le sagome di ciclisti, pedoni o animali sul monitor della strumentazione.

Curiosità

Tra le tante novità estetiche c'è anche una mancanza: quella delle cromature, ormai ridotte all'osso. Una scelta dettata non dallo stile ma da una volontà di essere più rispettosi dell'ambiente: il processo di cromatura infatti è altamente inquinante.

DS 7 2022

Prezzi

I prezzi della DS 7 2022 partono dai 42.000 della diesel da 130 CV in allestimento Business, con una dotazione di serie particolarmente ricca che comprende vari assistenti alla guida, luci LED, monitor da 12” e via dicendo. 

La motorizzazione da 360 CV è disponibile unicamente con l'allestimento LaPremiere: 74.100 euro e praticamente tutto di serie.

  Business Rivoli Opera Performance Line Performance Line + La Premiére
BlueHDi 130 CV diesel 42.000 euro 46.750 euro 51.750 euro 43.950 euro 46.750 euro -
E-Tense 225 51.200 euro 55.600 euro 60.700 euro 52.800 euro 55.600 euro -
E-Tense 300 58.400 euro 60.800 euro 65.900 euro 58.000 euro 60.800 euro -
E-Tense 360 - - - - - 74.100 euro

Fotogallery: Foto - DS 7 2022

DS 7 E-Tense 360

Lunghezza 4,59 metri
Altezza 1,62 metri
Larghezza 1,89 metri
Peso 1.885 kg
Capacità di carico 555 litri
Motore Ibrido plug-in
Potenza 360 CV
Coppia Massima 520 Nm
Autonomia in elettrico 57 km
Trazione Integrale
Velocità Massima 235 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 5,6"
Prezzo base 74.100