Anche i giganti della strada e del fuoristrada possono essere sensibili al tema dei consumi, soprattutto quando si tratta di vere "fortezze stradali" come la Range Rover ibrida plug-in da 510 CV, cinque metri di lunghezza e 2,7 tonnellate di peso.

Può un simile colosso dimostrare una qualche efficienza nella prova dei consumi reali? La risposta è "in parte sì" visto che con la Range Rover P510e PHEV AWD Automatica sono riuscito a ottenere un consumo medio di 5,60 l/100 km (17,86 km/l) nel tratto di prova Roma-Forlì.

La spesa per il viaggio di 360 km è di 44,12 euro (36,17 euro di benzina + 7,95 euro di elettricità), mentre per uscire da Roma la batteria da 31,8 kWh utilizzabili mi ha permesso di percorrere 97 km in modalità puramente elettrica.

Consumi in linea con prestazioni e tipologia di auto

La media di 5,60 l/100 km posiziona la nuova Range Rover nella parte inferiore della classifica consumi reali (categoria ibride plug-in), ma non la rende la peggiore tra quelle provate.

Land Rover Range Rover (2022)

La Range Rover ibrida plug-in in ricarica

Auto anche più compatte e meno potenti o lussuose hanno consumato di più, come la vecchia Mitsubishi Outlander PHEV (5,95 l/100 km - 16,8 km/l), la Range Rover Evoque P300e PHEV AWD (6,35 l/100 km - 15,7 km/l) o la Jeep Wrangler Unlimited Plug-In Hybrid 4xe Rubicon (8,20 l/100 km - 12,2 km/l).

Tra i pochi SUV grandi e potenti hanno consumato di meno solamente le Jaguar F-Pace P400e AWD e DS 7 E-Tense 360 4x4, entrambe a quota 5,50 l/100 km (18,1 km/l), l'Audi Q5 55 TFSI e quattro S tronic (5,25 l/100 km - 19,0 km/l), la Mazda CX-60 e-Skyactiv PHEV 2,5L (4,85 l/100 km - 20,6 km/l) e la Mercedes GLE 350 de 4MATIC EQ Power (3,95 l/100 km - 25,3 km/l).

La capostipite dei SUV/fuoristrada è ancora al top

Lusso, opulenza, spazio abbondante e tecnologia sono le qualità più evidenti della nuova Range Rover, anche nella variante ibrida plug-in P510e dotata del motore 3.0 turbo benzina da 400 CV e dell'elettrico da 143 CV (con cambio automatico 8 marce) che sta per essere sostituita dall'ancora più potente P550e.

Land Rover Range Rover (2022)

Range Rover, gli interni

La versione Autobiography a passo corto provata ha una dotazione già molto completa che include ruote da 22", fari a LED digitali, quattro sedili elettrici rinfrescati e riscaldati (anteriori con massaggio), impianto audio Meridian 3D Surround Sound System, portellone elettrico Hands Free, head-up display e interni in pelle semi-anilina, solo per citarne alcuni.

L'aggiunta di vernice metallizzata, cerchi con finitura Gloss Black, vetri posteriori oscurati e Shadow Exterior Pack porta il prezzo di listino attorno ai 180.000 euro. Una cifra non indifferente che permette però di guidare la capostipite dei SUV/fuoristrada di lusso, potentissima e confortevole come poche, enorme dentro come fuori e sorprendentemente agile anche in manovra grazie alle quattro ruote sterzanti.

La nostra video prova della Range Rover

Facile fare 80 km in elettrico

Guidando questa Range Rover P510e PHEV con la batteria carica sono riuscito a percorrere poco più di 80 km in modalità elettrica, scendendo a circa 70 km a velocità autostradale e toccando i 112 km in un percorso ideale da economy run. Molto utile è la possibilità di ricaricare in corrente continua la batteria da 38,2 kWh nominali (31,8 kWh netti), con una potenza fino a 50 kW.

A batteria scarica i consumi di benzina salgono in maniera decisa e facendosi prendere dal piacere del sei cilindri in linea elettrificato da 510 CV è facile registrare medie un po' alte. Il serbatoio da 71 litri permette di avere sempre un'autonomia vicina ai 700 km, superando i 1.000 km con una guida molto attenta.

Range Rover (2022)

Range Rover, la vista posteriore

I consumi a batteria scarica

  • Traffico in città (Roma): 10,0 l/100 km (10,0 km/l)
    710 km di autonomia teorica
  • Misto urbano-extraurbano: 9,2 l/100 km (10,8 km/l)
    766 km di autonomia teorica
  • Autostrada: 10,6 l/100 km (9,4 km/l)
    667 km di autonomia teorica
  • Economy run: 6,8 l/100 km (14,7 km/l)
    1.043 km di autonomia teorica

Cosa dice la carta di circolazione

Modello Alimentazione Potenza Omologazione Massa a vuoto Emissioni CO2
(WLTP)
Range Rover Autobiography P510e PHEV AWD Automatico Ibrido
(Benzina)
294 kW Euro 6d-ISC-FCM
(Risp Reg UE 2018/1832 AP)
2.735 kg 20 g/km

Dati

Vettura: Range Rover Autobiography P510e PHEV AWD Automatico
Listino base: 175.000 euro
Data prova: 23/05/2023
Meteo (partenza/arrivo): Pioggia, 26°/Sereno, 19°
Prezzo carburante: 1,794 euro/l (Benzina) - 0,25 euro/kWh (elettricità)
Km del test: 980
Km totali all'inizio del test: 53
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 71 km/h
Pneumatici: Pirelli Scorpion Zero All Season - 285/45 R22 114Y XL LR PNCS M+S - (Etichetta UE: A, C, 73 dB)

Consumi

Media "reale": 5,60 l/100 km (17,86 km/l)
Computer di bordo: 5,3 l/100 km
Alla pompa: 5,9 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 44,12 euro (36,17 euro di benzina + 7,95 euro di elettricità)
Spesa mensile: 80,37 euro (800 km al mese) *
Quanto fa con 20 euro: 199 km *
Quanto fa con un pieno: 1.268 km
* Senza contare la spesa per l'elettricità

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

Fotogallery: Nuova Range Rover (2022)