Berlina e SUV coupé si rinnovano con infotainment e assistenti alla guida di ultima generazione, assieme al resto della gamma

Cosa significa al giorno d’oggi essere una Casa automobilistica premium? Creare abitacoli ricoperti da ettari di pelle? Utilizzare unicamente plastiche morbide? Offrire spazio in abbondanza per tutti gli occupanti? Montare motori particolarmente potenti? Forse si, ma nel 2020 tutti questi elementi non bastano più: ci vuole la tecnologia.

Infotainment sempre più raffinati, connettività in ogni momento, assistenti alla guida precisi e fluidi. Tutti contenuti che caratterizzano i model year 2021 di Audi A6, A7 Sportback, A8 e dei SUV Q7 e Q8, tutti dotati di tecnologie di ultima generazione.

Nuova piattaforma

Al centro c’è il nuovo sistema di infotainment MIB 3, già utilizzato su numerosi modelli del Gruppo Volkswagen (Golf 8, Audi A3, Skoda Octavia e via dicendo), con tante nuove funzionalità e naturalmente una superiore capacità di calcolo rispetto al vecchio MIB2+. Una superiorità che in primis porta in dote un assistente vocale attivabile con le parole “Hey Audi”, assieme ad Alexa, l’assistente vocale di Amazon integrato all’origine all’interno del software Audi.

Audi Q7 2021
Audi A8 2021

Così i vari comandi sono a portate di voce, grazie alla sim integrata che permette così di essere costantemente collegato al cloud, per avere così anche a disposizione aggiornamenti OTA (over the air) così da avere – ad esempio – mappe del navigatore sempre aggiornate. Novità anche per quanto riguarda l’hardware, con le più moderne, compatte e veloci USB C.

Parcheggiano da sole

Unisce novità software ed hardware il nuovo sistema Parking Pilot che, grazie a 12 sensori e telecamere per una visuale a 360°, può gestire in autonomia sterzo, acceleratore, freno e cambio per eseguire manovre di ingresso e uscita parcheggio senza l’aiuto del guidatore, al quale è richiesto – ai fini assicurativi – di tenere premuto un pulsante.

Audi Q7 2021
Audi A7 Sportback 2021

Una nuova tecnologia disponibile di serie, all’interno del Pacchetto assistenza, per Audi S6 (berlina e Avant), S7, SQ7 ed SQ8 in versione Sport Attitude.

Le più nuove

A beneficiare in maniera particolare delle novità delle versioni 2021 delle vetture degli Anelli sono le Audi A6 e Q8, per le quali sono previste numerose novità tecnologiche. La berlina media, leader del segmento con una quota di mercato del 34%, fin dall’allestimento Business monta di serie sistema MMi Plus, strumentazione digitale da 12,3”, hotspot WLan e la compatibilità di Android Auto ed Apple CarPlay.

Audi Q8 2021
Audi A6 Avant 2021

Per l’Audi Q8 è invece previsto lo speciale pacchetto Innovative Assistant comprensivo di assistente al parcheggio, luci LED Audi Matrix HD e assistente al traffico trasversale. Sono invece dedicati all’assistenza alla guida i vari dispositivi contenuti nel Pacchetto assistenza Tour: cruise control adattivo e predittivo, emergency assist, riconoscimento dei segnali stradali e assistente alla svolta.

E per chi ama gli immensi cerchi in lega da 23” della RS Q8 ma di avere 600 CV a disposizione non sa cosa farsene, ecco la buona notizia: la stessa misura, in abbinamento a un design specifico a 10 razze trapezoidali, è disponibile anche per altre – e più tranquille – motorizzazioni.