Vedere una berlina di lusso con cerchi monodado non è sicuramente una cosa all'ordine del giorno. Ed è proprio ciò che è accaduto recentemente al Nurburgring, dove è stata avvistata dai nostri fotografi una Panamera con freni di enormi dimensioni e, appunto, ruote monodado.

L'impianto frenante utilizzato dovrebbe essere quello già in dotazione alle versioni più potenti della 911, come la GT3 e la Turbo S. Potrebbe trattarsi dunque di una versione estrema della berlina di Stoccarda che potrebbe debuttare con il restyling di metà carriera, atteso per il prossimo anno.

Voci quasi confermate

Effettivamente è da ormai alcuni mesi che si parla di una versione molto sportiva della Panamera stessa. Da quando la Casa ha presentato l'estrema Cayenne Turbo GT infatti, i fan sono in trepidante attesa di una corrispettiva versione su base berlina.

Dovrebbe essere equipaggiata con una evoluzione estrema dell'attuale V8 ibrido plug-in, che, stando alle ultime voci vicine a Porsche ma non ufficiali e non confermate, potrebbe sviluppare fino a 700 CV di potenza e una coppia molto prossima ai 1.000 Nm complessivi.

Foto spia delle ruote Centerlock prototipo Porsche Panamera
Foto spia delle ruote Centerlock prototipo Porsche Panamera
Foto spia delle ruote Centerlock prototipo Porsche Panamera

Questa speciale auto dovrebbe così dare del filo da torcere alla rivale storica tedesca Mercedes-AMG GT4 63 E-Performance, la versione più potente e anche in questo caso ibrida ricaricabile della grande coupé sportiva a quattro porte della Stella.

Estrema anche fuori

Dalle foto ricavate dai nostri fotografi sul campo, si può notare che sotto le camuffature leggere si cela un bodykit leggermente più aerodinamico delle altre versioni di Panamera, con minigonne, splitter per i paraurti anteriori e posteriori e degli allargamenti perfino a livello di passarouta.

Attesi miglioramenti anche nella tecnologia di bordo e sedili ancora più contenitivi in curva, soprattutto per quanto riguarda i due anteriori.

Fotogallery: Foto - Porsche Panamera, le foto spia in versione (forse) GT

Fonte: Automedia