Prosegue il conto alla rovescia per la nuova Mercedes Classe E. La berlina tedesca si rinnoverà completamente nel corso del 2023 e, dopo le foto spia degli scorsi mesi, è tempo dei primi bozzetti. Anzi, no.

Nelle ultime ore sono state pubblicate sul web alcune immagini che sembrano essere a tutti gli effetti dei disegni tecnici della nuova Classe E. Eppure, alcuni dettagli fanno capire chiaramente che si tratta di una Classe C LWB, una versione a passo lungo venduta sul mercato cinese.

Differenze al microscopio

Per capire le differenze bisogna mettere a confronto i bozzetti con le foto spia più recenti della vera Classe E. Quella più evidente riguarda le maniglie delle portiere che sugli sketch hanno una forma classica, mentre sul prototipo fotografato al Nurburgring sono del tipo pop-out (ossia sono a filo della carrozzeria).

Nuova Mercedes Classe E, i disegni tecnici
Nuova Mercedes Classe E, le foto spia al Nurburgring

Inoltre, la griglia della Classe C ha una forma sensibilmente diversa da quella presente (seppur camuffata) della Classe E. Altre differenze importanti riguardano il design delle luci posteriori e, soprattutto, la linea del lunotto che sulla berlina più grande ha un andamento quasi da coupé, mentre sulla Classe C ha uno stile classico.

I possibili motori

La prossima Classe E, comunque, sarà molto probabilmente l’ultima generazione ad essere equipaggiata con motori termici. La gamma dovrebbe essere composta da propulsori 2 litri a quattro cilindri e 3 litri a sei cilindri elettrificati in forma mild hybrid a 48 V. Nel listino troveremo anche le varianti ibride plug-in (con percorrenze in elettrico vicine o superiori ai 100 km).

Nuova Mercedes Classe E, le foto spia al Nurburgring
Nuova Mercedes Classe E, le foto spia al Nurburgring

Infine, in un secondo momento dovremmo vedere anche le versioni sportive AMG 53 e 63. Anche queste potrebbero essere plug-in, con un powertrain ereditato dalla Classe C AMG, ma ancora più potente.

Sulla “sorella minore”, infatti, è atteso il 2.0 4 cilindri M139 (lo stesso dell’A 45 AMG) unito ad un motore elettrico posteriore da 204 CV. In totale, ci si aspetta una potenza vicina ai 680 CV erogata sulle quattro ruote motrici. Probabilmente, la futura Classe E AMG sfonderà quota 700 CV.

Fotogallery: Foto - Mercedes Classe C a passo lungo, i disegni tecnici