Si avvicina il momento del debutto per il restyling della Porsche Cayenne. Il SUV top di gamma di Zuffenhausen è stato sottoposto a diversi cambiamenti radicali, tanto che, per certi versi, è come se si trattasse di un modello completamente nuovo.

Nelle scorse settimane abbiamo avuto modo di conoscere motorizzazioni e interni. Ora, con un nuovo teaser, Porsche ci mostra lo “sguardo” della Cayenne.

Così “vede” meglio

La foto pubblicata sull’account ufficiale Instagram di Porsche mette in evidenza il nuovo faro anteriore con quattro elementi orizzontali e un design complessivo ispirato alla Taycan.

Proprio i fari sono una delle caratteristiche principali del restyling, dato che ognuno dei gruppi ottici LED Matrix è composto da 32.000 pixel in grado di accendersi e spegnersi individualmente per migliorare la visibilità ed evitare di abbagliare le altre auto.

 

Anche il paraurti appare ridisegnato, con un nuovo fendinebbia LED e una calandra a listelli orizzontali nero lucido che fa sembrare la vettura ancora più larga.

In generale, come già anticipato da Porsche, la Cayenne restyling adotta un telaio completamente rivisto nella sua taratura e un nuovo sistema di sospensioni ad aria.

Cambiamenti profondi anche nell’abitacolo e tra i motori

Le novità della Cayenne proseguono a bordo, con una plancia dominata da tre schermi. Il guidatore può consultare le principali informazioni sulla guida dal display da 12,6” sistemato di fronte a lui, mentre al centro c’è lo schermo dell’infotainment da 12,3”. Infine, c’è il display da 10,9” sul lato del passeggero, da cui gestire la navigazione e guardare un film in streaming.

Porsche Cayenne 2023 restyling interni

Gli interni della Porsche Cayenne restyling

Nella Porsche troviamo anche un nuovo stile del volante e un riposizionamento dei comandi, oltre a nuove modanature per rendere ancora più lussuosi gli interni.

Porsche Cayenne restyling, la prova in anteprima di Motor1.com

Porsche Cayenne restyling, la prova in anteprima di Motor1.com

La Cayenne restyling può contare anche su tante nuove motorizzazioni. La versione base col 3.0 V6 biturbo è stata potenziata a 353 CV, mentre la S utilizza ora un 4.0 V8 biturbo da 475 CV al posto del precedente 2.9 V6. La Turbo GT (disponibile solo nella variante Coupé) eroga ora 660 CV (+20 CV rispetto al modello attuale) e le ibride plug-in adottano una batteria da 25,9 kWh superiore rispetto ai 17,9 kWh precedenti.

auto-shanghai Vedi tutte le notizie su Salone di Shanghai