Tra vetture e mezzi pesanti, vale a dire contando anche la fabbrica Ford di Silverton dove nasce Amarok e quelle che producono i camion e bus di Scania e MAN (marchi che controlla tramite il gruppo Traton), Volkswagen Group può vantare ben quattro siti produttivi in Sudafrica, senz'altro lo stato africano in cui l'industria dell'auto è più sviluppata.

Uno di questi, l'unico che produce automobili, è inoltre da poco stato riconosciuto come uno dei migliori al mondo per la gestione dell'impatto ambientale grazie a un'attenta politica di riduzione dei consumi e delle pratiche inquinanti. Si tratta di quello di Kariega, dove da oltre 60 anni nascono i modelli più popolari del marchio Volkswagen, ultima delle quali è l'attuale Polo.

Questa settimana è uscito dalla linea il 1,5 milionesimo veicolo costruito per l'esportazione: una Polo GTI destinata al Regno Unito, che ha segnato anche il 21.165esimo veicolo costruito per l'esportazione solo quest'anno. L'anno scorso lo stabilimento di Kariega ha costruito 101.557 Polo, il record di unità prodotte in un anno però risale al 2019, quando il team ha costruito 108.422 veicoli per altri mercati.

La "piccola Wolfsburg" africana

Lo stabilimento Volkswagen South Africa (VWSA) sorge nel 1951 vicino alla cittadina di Uitenhage, poi ribattezzata Kariega, nel sud della provincia dell'Eastern Cape, affacciata sulla odierna Nelson Mandela Bay, come South Africa Motor Assemblers and Distributors (SAMAD).

Volkswagen ne rileva una quota di minoranza nel 1956, arricchendolo poi circa 10 anni dopo di un reparto stampaggio carrozzerie e di uno per la produzione motori e diventandone azionista di maggioranza per poi completane l'acquisizione nel 1974.

La fabbrica Volkswagen di Kariega. Sudafrica

La fabbrica Volkswagen di Kariega, Sudafrica

Nei decenni della sua attività, questo impianto produce un gran numero dei più popolari modelli Volkswagen principalmente per il mercato interno e genericamente per quelli con guida a destra. Da qui escono diverse serie del classico Maggiolino/Beetle, della Polo e della Golf, ma anche la 1500 e 1600, la Jetta, la Passat, la piccola Fox e il Transporter T1, T2 e T3. Inoltre, produce alcuni modelli Audi come la 80, la A4, 100 e 200 e A6 fino alla quinta generazione.

La fabbrica Volkswagen di Kariega. Sudafrica

La produzione della Polo a Kariega

La Polo e l'eccellenza ambientale

Oggi, la fabbrica di Kariega è il riferimento per la produzione della Polo, che sforna nella versione attuale e nella variante Vivo che è basata sulla quinta generazione. Con una superficie di poco superiore al mezzo milione di metri quadri e una forza lavoro di 3.600 addetti, sforna una media di 710 vetture al giorno, oltre 130.000 l'anno, a cui si aggiungono oltre 26.000 motori.

Come uno dei principali siti strategici extra europei, Kariega è coinvolto nell'ambizioso programma di decarbonizzazione di Volkswagen, che ha attuato un piano di gestione basato sulla flessibilità e sull'efficienza, adottando molti processi virtuosi per la riduzione dell'impatto ambientale. Tutto questo ha portato, nell'ottobre 2023, il premio internazionale Lean & Green Management.

La fabbrica Volkswagen di Kariega. Sudafrica

Ancora la Polo prodotta in Sudafrica

Tra i fiori all'occhiello dell'impianto sudafricano che lo hanno reso meritevole del premio  ci sono la procedura di mappatura del flusso di valore dell’azienda, la pianificazione a lungo termine e il sistema Shop Floor Management che rende più rapido trovare soluzioni a problemi operativi, ma anche l'attenzione alla gestione delle risorse, in particolare acqua ed energia, e i suoi progetti di riduzione dei rifiuti.

La fabbrica dispone infatti di un impianto di riciclaggio delle acque reflue e di uno per la raccolta dell’acqua piovana, di pannelli solari sul tetto dell’edificio principale e anche un progetto per la tutela della biodiversità nelle aree verdi circostanti.

La fabbrica Volkswagen di Kariega. Sudafrica

Il comprensorio della fabbrica di Kariega e le aree verdi

Nel 2022, inoltre, sono stati certificati i risultati in termini di riduzione degli sprechi e dell'inquinamento con un taglio, rispetto ai valori del 2010, di ben il 49% del consumo energetico, del 52% delle emissioni di CO₂, del 68% del consumo di acqua e di ben il 73% dei rifiuti, mentre il rilascio di solventi è stato ridotto del 32%. Complessivamente, lo stabilimento ha ridimensionato il suo impatto ambientale di oltre il 53%.

Vedi tutte le notizie su Fabbriche 4.0

La scheda di Kariega

Inaugurazione 1951 (SAMAD)
Proprietà Volkswagen South Africa
Collocazione Kariega, Estern Cape, Sudafrica
Superficie 520.000 metri quadri circa
Dipendenti impiegati 3.600 circa
Capacità produttiva oltre 130.000 auto e 26.000 motori l'anno
Altre attività -
Modelli attualmente prodotti Volkswagen Polo e Polo Vivo, motori EA111 
Modelli storici più importanti prodotti Volkswagen Beetle, 1500 e 1600, Golf (Mk I-V), Fox, Jetta, Passat (B1-2), Caddy, Transporter T1-T2, Audi 80, A4 (B4) ed S4, 100/A6 (B1-B5)
Modelli di prossima produzione -

Fotogallery: La fabbrica Volkswagen di Kariega, Sudafrica