Quasi il 20% delle auto testate mostrano "difetti significativi". A vincere in modo assoluto per l'affidabilità è un SUV tedesco

I TUV sono centri di prova tedeschi in cui si misurano le qualità costruttive dei modelli di auto in circolazione, dai più moderni a quelli oltre i 10 anni di età. Ogni anno, i TUV stilano una classifica dei modelli più affidabili per età e per segmento, oltre che in assoluto.

Quest'anno, per il "TUV Report 2021" pubblicato integralmente su Auto Bild, quasi un'auto su cinque (19,9%) non ha ricevuto l'adesivo dai centri di prova. Un numero abbastanza alto, ma comunque meno dell'anno scorso, in cui le auto a non passare il test generale sono state il 21,5%. Ecco quindi le Top e le Flop, divisi per età e segmento.

Come funziona la valutazione

I centri TUV controllano il parco circolante della sola Germania in cerca di particolari difetti non giustificabili dall'usura, basandosi però comunque anche sui chilometri e sull'età della vettura.

Ad esempio, le auto con "difetti pericolosi" possono presentare non solo dischi freno usurati e gomme logore, ma anche ancoraggi instabili alle cinture. Difetti troppo significativi possono anche comportare il fermo del veicolo per questioni di sicurezza.

Il valore da prendere di riferimento è la Quota EM, ovvero il tasso di difetti significativi che varia da modello a modello, statisticamente in base al numero di auto controllate e alla gravità dei problemi.

La tendenza, comunque, è positiva: le auto sono mediamente più affidabili di anno in anno. Quelle di età fra i 10 e gli 11 anni sono più robuste del 3,4% rispetto allo scorso anno, mentre quelle fra gli 8 e i 9 anni migliorano del 2,6%.

Rimane però uno 0,05% con difetti pericolosi e uno 0,4% con difetti significativi (rispettivamente 14.000 e 85.000 veicoli in Germania).

Mercedes GLC la migliore sui 2-3 anni

Così come l'anno scorso, la vincitrice assoluta del TUV Report 2021 è la Mercedes GLC. Il SUV premium tedesco ha la Quota EM più bassa di tutti i modelli ispezionati, con l'1,7% nel gruppo dei veicoli di due o tre anni.

Seguono a pari merito la Opel Insignia, la Mercedes Classe B e la Porsche 911, tutte e tre con una Quota EM del 2,2%. Da segnalare anche la Hyundai i30 al sesto posto, con una Quota EM del 2,5%.

Classifica assoluta 2-3 anni Quota EM
Mercedes GLC 1,7%
Mercedes Classe B 2,2%
Porsche 911 2,2%
Opel Insignia 2,2%
Mercedes SLC 2,4%
Audi Q2 2,5%
Hyundai i30 2,5%
Mercedes Classe A 2,6%
Mazda CX-3 2,7%
Mercedes Classe C 2,8%
Mercedes GLC 300 e 4MATIC

Le migliori per fascia d'età

A vincere nelle altre fasce d'età, dai 4 agli 11 anni, è sempre la Porsche 911 nelle sue varie generazioni. È interessante notare che, qualsiasi sia la fascia d'età presa in considerazione, c'è un marchio premium tedesco in vetta alla classifica.

Fascia d'età Auto migliore
2-3 anni Mercedes GLC
4-5 anni Porsche 911 (991)
6-7 anni Porsche 911 (991)
8-9 anni Porsche 911 (997)
10-11 anni Porsche 911 (997)
Mercedes GLC 300 e 4MATIC
Porsche 911 (992), la prova in pista

Le migliori per segmento

Il termine di paragone è sempre la Quota EM, ma se si guarda ai vari segmenti la classifica - ovviamente - cambia. Nella classe delle citycar vince la Opel Adam, mentre fra le segmento B domina l'Audi A1.

Opel Adam
Audi A1 Sportback MY2015

Nelle compatte segmento C vince, per la prima volta, la Hyundai i30. Nelle medie, invece, c'è la Opel Insignia in testa. La Mercedes Classe B domina la categoria Van, e naturalmente è la Mercedes GLC sul gradino più alto del podio nei SUV.

Segmento Auto migliore
Citycar Opel Adam
Utilitarie Audi A1
Compatte Hyundai i30
Medie Opel Insignia
Van Mercedes Classe B
SUV Mercedes GLC
Hyundai i30 e i30 Wagon restyling
Opel Insignia Sports Tourer
Mercedes Classe B
2019 Mercedes-AMG GLC 63

Le peggiori per segmento

Rimanendo in tema SUV, è la Dacia Duster a mostrare più difetti (fascia 2-3 anni), con l'11,1% di Quota EM. Nella classe media invece è la Ford Mondeo a chiudere la classifica, con il 9,0%.

Tra le compatte finisce in ultima posizione la Dacia Logan col 10,4%, mentre la Dacia Lodgy arriva al 10,9% nei Van. Due italiane nelle classi più piccole: la Fiat Punto per le utilitarie (10,5%) e la Fiat Panda nelle citycar (7,9%).

La peggiore in senso assoluto è la Renault Kangoo, che nella fascia 10-11 anni arriva a una Quota EM del 37,5%.

Segmento Auto peggiore
Citycar Fiat Panda
Utilitarie Fiat Punto
Compatte Dacia Logan
Medie Ford Mondeo
Van Dacia Lodgy
SUV Dacia Duster

[Fonte: TÜV e Auto Bild]