La Renault Astral, erede designata della Kadjar, torna a mostrarsi sul web con un nuovo teaser che ne mostra la fiancata avvolta dalle tenebre, dandoci così modo di avere qualche indizio in più sullo stile del nuovo SUV medio francese.

Uno stile che non abbraccerà la moda dei SUV/coupé - per quello c'è la Arkana - senza però rinunciare a un lunotto non particolarmente verticale, a donare un aspetto dinamico al nuovo arrivo nel listino della Losanga.

Segue le novità

Anche se la carrozzeria della Renault Astral non riceve nemmeno un raggio di luce, si possono già notare alcune caratteristiche come il disegno delle luci, molto simile a quello della Megane E-Tech, il nuovo crossover elettrico visto per la prima volta dal vivo allo scorso Salone di Monaco.

Renault Austral entra nella fase finale di test
Renault Astral, i test su strada

Sensazioni confermate qualche tempo fa dalle prime foto ufficiali che ritraevano la Astral avvolta dalle camuffature, lasciando però intravvedere un particolare fondamentale: la mascherina anteriore chiusa, a indicare la natura - anche - elettrica del SUV francese. A differenza della "cugina" Nissan Qashqai, con la quale la Astral condivide la piattaforma CMF-CD3, la francese sarà disponibile non solo con motorizzazioni benzina elettrificate ma anche in variante emissioni zero.

Da Renault hanno fatto sapere che sotto il cofano ci sarà, come top di gamma, un'unità full hybrid E-Tech di nuova generazione mentre il resto della gamma sarà composto dai 1.2 e 1.3 turbo mild hybrid rispettivamente con tecnologia 48V e 12V. 

Renault Astra, quando arriva

La Astral sarà la prima grande novità Renault del 2022 e sarà presentata nel corso della primavera 2022, ma ancora non si sa se debutterà già anche in versione elettrica o se per questa bisognerà attendere fino a fine anno. 

Fotogallery: Foto - Renault Austral entra nella fase finale di test