La terza generazione di Porsche Cayenne ha debuttato nel 2017 e, ora, è arrivato il momento del classico restyling di metà carriera. Le novità, che vedremo sia sulla Cayenne standard che sulla variante Coupé, riguarderanno l'auto a 360°, dall'estetica ai contenuti tecnologici passando anche per i motori.

Dovrebbe arrivare sul mercato entro la fine del 2022, con i prototipi che sono impegnati proprio in questi giorni nei test di rito sulla neve. I nostri fotografi li hanno intercettati: ecco cosa si riesce a intravedere dalle foto spia.

Fuori cambia nei dettagli

Come si vede dalle foto qui sotto, le camuffature coprono parzialmente i fari e i paraurti, nascondendone quelle che saranno le proporzioni finali. Quelli dietro sembrano infatti molto più grandi degli attuali ma l'impressione è data dal nastro adesivo rosso che ne segue i contorni, il che fa sospettare una nuova grafica per quanto riguarda l'illuminazione a LED. Al di là degli occultamenti, però, si può già vedere come la parte inferiore e quella laterale dell'anteriore siano leggermente diverse rispetto a quella del model year uscente, con lo stesso discorso che vale anche per le prese d'aria verticali.

Porsche Cayenne facelift 22

Tante novità anche dentro e sotto il cofano

Per quanto riguarda gli interni, da queste foto non si capisce quali aggiornamenti potremmo aspettarci all'interno ma, da scatti precedenti, sembrerebbe che le modifiche possano essere ingenti. La Cayenne restyling avrà un nuovo infotainment e l'ambiente potrebbe essere più minimal con meno tasti fisici al centro e una leva del cambio più piccola in stile 911. Non si sa ancora se verrà aggiornata anche la gamma motori, ma indiscrezioni parlano di un leggero aumento di potenza omogeneo su tutta la gamma.

Fotogallery: Foto - Porsche Cayenne restyling (2022), le foto spia