La Dacia Sandero ritorna in cima alle vendite in Europa. Dopo l’exploit della Tesla Model Y a marzo, ad aprile la compatta rumena si riprende il trono guidando la classifica con 18.659 esemplari immatricolati davanti a Volkswagen T-Roc e Opel Corsa.

C’è da dire che il crossover elettrico americano resta comunque l’auto più venduta al mondo nel primo trimestre, mentre in Europa continua ad affermarsi come l’elettrica più scelta dai clienti.

Il contesto generale, comunque, è positivo, con un +16% di immatricolazioni (960.191) rispetto ad aprile 2022.

La Clio cresce, ma è quarta. L’Octavia quadruplica le vendite

Nella classifica di aprile 2023, dopo Sandero, T-Roc e Corsa e ai piedi del podio troviamo la Renault Clio (15.792 esemplari), che fa segnare un ottimo +119% rispetto ad aprile 2022, proprio a poche settimane dal debutto del restyling.

Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc

Opel Corsa restyling (2023)

Opel Corsa restyling (2023)

Renault Clio Facelift (2023)

Renault Clio Facelift (2023)

In quinta e sesta posizione sono stabili Peugeot 208 (15.026 immatricolazioni, -4%) e Fiat/Abarth 500 (13.775, +7%), mentre alle loro spalle crescono Toyota Yaris Cross (13.626), Volkswagen Golf (13.209) e Dacia Duster (12.953).

In decima posizione c’è il boom della Skoda Octavia (12.817 esemplari e +230% sul 2022). Fuori dalla Top 10 troviamo Kia Sportage e Hyundai Tucson, mentre la Model Y è 17esima con 10.553 modelli.

Le auto più vendute in Europa ad aprile 2023

  1. Dacia Sandero 18.659 (+44%)
  2. Volkswagen T-Roc 16.746 (+19%)
  3. Opel Corsa 16.578 (+40%)
  4. Renault Clio 15.792 (+119%)
  5. Peugeot 208 15.026 (-4%)
  6. Fiat/Abarth 500 13.775 (+7%)
  7. Toyota Yaris Cross 13.626 (+41%)
  8. Volkswagen Golf 13.209 (+31%
  9. Dacia Duster 12.953 (+38%)
  10. Skoda Octavia 12.817 (+230%)

Stabili anche le “Made in China”

I dati elaborati da JATO Dynamics mettono in luce anche la quota di mercato ridotta – per ora – delle auto prodotte in Cina (incluse vetture europee come BMW iX3, Polestar 2 e Dacia Spring). I modelli del Dragone hanno raggiunto il 3,4% ad aprile 2023, con quasi 32.000 immatricolazioni.

Felipe Munoz, Global Analyst di JATO Dynamics, commenta così questi dati:

“Contrariamente a quanto si legge spesso su tanti media, i Costruttori cinesi stanno guadagnando quote di mercato in Europa più lentamente del previsto. Gli analisti avevano previsto un aumento più repentino della domanda di queste auto. C’è bisogno di presentare i nuovi modelli ai consumatori con più attenzione”.

Le ibride e le elettriche più vendute in Europa

Nella Top 5 di PHEV e BEV si registrano due exploit in particolare. Tra le ibride plug-in, la Kia Sportage fa segnare 2.665 immatricolazioni e un +98% sul 2022, mentre tra le elettriche pure la Volkswagen ID.3 s’insedia al terzo posto con 5.913 modelli e +259%.

Ecco le rispettive classifiche:

Top 5 PHEV

  1. Ford Kuga 4.055 (+18%)
  2. Volvo XC60 3.604 (+57%)
  3. Lynk & Co 01 2.740 (+29%)
  4. Kia Sportage 2.665 (+98%)
  5. Hyundai Tucson 2.068 (+48%)

Top 5 BEV

  1. Tesla Model Y 10.553 (invariato)
  2. Volkswagen ID.4 6.542 (+125%)
  3. Volkswagen ID.3 5.913 (+259%)
  4. Skoda Enyaq 4.393 (+20%)
  5. Dacia Spring 4.191 (+18%)

Fotogallery: Dacia Sandero 2023 - Prova